KENIN: “IL MIO SOGNO E’ UFFICIALMENTE DIVENTATO REALTA'”

La statunitense non stava quasi nella pelle dalla felicità dopo la finale, in un post-partita caratterizzato anche dalla grande sportività della Muguruza
sabato, 1 Febbraio 2020

TENNIS – Ha appena conquistato il suo primo titolo Slam della carriera, diventando anche la più giovane tennista a vincere gli Australian Open dal 2008, e dopo la grande vittoria ottenuta oggi sulla “Rod Laver Arena” contro Garbine Muguruza, Sofia Kenin non poteva non essere raggiante davanti ai microfoni dei media di tutto il mondo.

“Il mio sogno – ha affermato la statunitense – è diventato ufficialmente realtà. Faccio ancora fatica a crederci, ma voglio dire a tutte le persone che se hanno un sogno devono inseguirlo con la massima determinazione, perché si può realizzare. Quanto accaduto oggi ne è la prova lampante, è veramente incredibile e non è possibile per me descrivere a parole cosa sto provando in questo momento. Ho lavorato duramente e raggiungere un traguardo del genere è veramente gratificante, per questo voglio ringraziare il mio magnifico team per tutto quello che ha fatto e continua a fare per me. Dico un grazie speciale poi a mio padre che ha reso possibile tutto questo e allo straordinario pubblico di Melbourne perché giocare in questa splendida atmosfera è un qualcosa di unico. Le ultime due settimane – ha concluso la Kenin – sono state le più belle di tutta la mia vita e adesso voglio godermi in pieno questo momento, sapendo però che poi dovrò subito rimettermi al lavoro se vorrò mantenere questi livelli”.

Con grande sportività poi ha parlato anche Garbine Muguruza, delusa ovviamente per la sconfitta, soprattutto pensando che aveva vinto il primo set, ma ugualmente soddisfatta per come si è comportata durante il torneo. “Faccio innanzitutto i complimenti a Sofia – ha dichiarato la spagnola – perché ha giocato un grandissimo torneo meritando di vincere il titolo. Credo che la vedremo giocare altre finali di questo tipo, anche perché il livello di gioco mostrato non solo oggi ma fin dal primo incontro del torneo è sotto gli occhi di tutti. Sono dispiaciuta ovviamente per non essere riuscita a vincere, ma sono comunque orgogliosa di aver giocato moto bene per due settimane, tornando a disputare una finale Slam a distanza di tempo. Per questo motivo ringrazio Conchita Martinez e tutto il mio team. E’ grazie a loro se ho potuto recuperare la condizione e il livello di gioco dei giorni migliori. Porterò con me – ha proseguito la Muguruza – le tante cose positive di questo torneo sapendo che posso credere in me stessa, con l’obiettivo di proseguire su questa strada ed essere sempre competitiva anche nei prossimi appuntamenti della stagione”.

(Nella foto Sofia Kenin – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “KENIN: "IL MIO SOGNO E' UFFICIALMENTE DIVENTATO REALTA'"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.