KERBER, UNA VITTORIA DA TOP 15

Al Masters 1000 californiano, la tedesca conferma il suo momento positivo portando a casa contro Na Li il terzo successo su una top-ten
giovedì, 15 Marzo 2012

Indian Wells (Stati Uniti) – Le ultime due vittorie sono state un po’ sul filo di lana, ovvero ottenute salvando una serie di match point, ma il successo raggiunto nella notte da Angelique Kerber contro Na Li con il punteggio di 6-4, 6-2, ha sicuramente messo in mostra le qualità della giocatrice tedesca che, sul veloce americano, riesce a trovare sempre la giusta ispirazione.

Si tratta della prima affermazione per la Kerber nei confronti della Li: il loro head to head infatti racconta che nei tre confronti precedenti, la cinese aveva avuto sempre la meglio, mentre oggi alla numero 18 del seeding è bastata poco meno di un’ora e mezzo di gioco per portare a casa il risultato.

La Kerber ha avuto giusto un momento di difficoltà all’inizio del secondo set, ma poi è riuscita a ritrovare il controllo del match mettendo a segno cinque giochi consecutivi, nonché gli ultimi undici punti a disposizione.

Lei ha giocato davvero bene – ha affermato Angelique dopo il match –  quindi ho cercato di muovermi il più possibile in campo e di mettere a segno colpi profondi. Quando ti trovi a disputare un match del genere devi essere molto aggressiva ed è proprio questa la tattica che ho cercato di adottare, concentrandomi solo su me stessa. Sapevo di dover rimanere lucida fino all’ultimo punto, anche perché l’esperienza delle due partite precedenti mi aveva messo in allerta, visto che in entrambe le occasioni ho rischiato di lasciarmi scivolare via gli incontri all’ultimo punto”.

Per la Kerber questa è la terza vittoria contro una top ten in carriera, le due precedenti le aveva messe a segno contro Maria Sharapova e Marion Bartoli al Wta di Parigi, torneo in cui ha raggiunto anche il primo titolo in carriera poco più di un mese fa. Ora in semifinale il gioco si fa duro, perché dall’altra parte della rete troverà la numero 1 del mondo Victoria Azarenka, reduce da una vittoria senza sconti contro la numero 5 del mondo Agnieska Radwanska.

Non ho nulla da perdere nel prossimo match – ha dichiarato la tedesca –  scenderò in campo dando il massimo, concentrandomi su di e sul mio gioco come ho fatto oggi. Tuttavia cercherò anche di godermi il momento, tentando il tutto per tutto per portare a casa la partita”.

Grazie alla vittoria su Na Li, la Kerber da oggi è virtualmente nella top 15: il suo successo è frutto dei risultati degli ultimi mesi, i quali l’hanno vista tra le protagoniste del circuito Wta. Come la stessa tedesca aveva già affermato dopo il titolo di Parigi, le cose per lei hanno preso una piega diversa dopo l’eliminazione precoce all’ultima edizione di Wimbledon.

Quell’insuccesso infatti fu la chiave di volta del momento della Kerber, che decise di lasciare per un po’ di tempo le competizioni e concentrarsi solo sugli allenamenti, grazie anche all’appoggio dell’amica e connazionale Andrea Petkovic.

I risultati poi si sono visti subito a fine estate con la semifinale raggiunta agli Us Open ed un cammino costante che a febbraio l’ha portata a conquistare il suo primo titolo Wta a Parigi, giocando in finale contro la beniamina di casa Marion Bartoli.

I complimenti per la prestazione odierna sono arrivati anche dalla sconfitta Na Li che ha affermato: “Ogni volta che ho avuto in mano un break point lei è riuscita ad annullarlo, mi chiedo ancora come abbia fatto. Sono passati due anni dal nostro ultimo confronto e sono cambiate davvero tante cose. Oggi è stata capace di sorprendermi in campo, ha un gioco di difesa incredibile. A volte pensavo di aver chiuso il punto, quando all’improvviso la pallina tornava indietro. E’ stato davvero un confronto molto teso, complimenti a lei”.


Nessun Commento per “KERBER, UNA VITTORIA DA TOP 15”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • URAGANO AZARENKA Splendida prestazione di Victoria Azarenaka, che annienta 6-0 6-2 la polacca Agnieszka Radwanska e si qualifica per le semifinali del Wta di Indian Wells. Nella notte passa anche Angelique […]
  • TUTTO PRONTO PER I WTA CHAMPIONSHIPS A Istanbul sono stati sorteggiati i gironi preliminari. Sara Errani è inserita nel gruppo bianco, assieme a Sharapova, Radwanska e Kvitova. Nel gruppo rosso Serena Williams, Azarenka, […]
  • È ANCORA AZARENKA – SHARAPOVA TENNIS – A Wimbledon , per il secondo Slam di fila le due campionesse dell’Est Europa vengono sorteggiate nella stessa metà di tabellone. Serena Williams quindi, viene abbinata ad […]
  • DIETRO SERENA, IL VUOTO TENNIS - A quattro giorni dall’inizio della 127esima edizione dei Championships, il torneo femminile si presenta come uno dei più scontati degli ultimi tempi. La più giovane delle Williams […]
  • BRISBANE: MASHA E JANKOVIC DI GRINTA. AUCKLAND: BENE IVANOVIC TENNIS - A Brisbane Maria Sharapova rimonta la Kanepi e si guadagna la semifinale, dove affronterà Serena Williams. Un’ottima Jankovic batte la Kerber. Ad Auckland Ana Ivanovic e Venus […]
  • SERENA PESCA RADWANSKA, SHARAPOVA CON AZARENKA TENNIS - A Parigi sono stati sorteggiati i tabelloni della 112esima edizione del Roland Garros: la numero uno del mondo è stata abbinata nella potenziale semifinale alla Radwanska, mentre […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.