KOHLSCHREIBER MANDA A TAPPETO FOGNINI

Ad Amburgo il tedesco recupera uno svantaggio iniziale e doma l’azzurro con il punteggio finale di 7-5 6-2. Avanti anche Juan Monaco. A Gstaad fuori il campione uscente Marcel Granollers e ad Atlanta Isner prosegue la sua corsa
giovedì, 19 Luglio 2012

Amburgo (Germania) – Era iniziata nel migliori dei modi la giornata di Fabio Fognini nel suo match di ottavi di finale contro il tedesco Philipp Kohlschreiber. L’italiano è partito forte ma si è pian piano disunito, lasciando campo ed iniziativa al tedesco che ha chiuso la partita in due set dopo un’ora e ventitre di gioco.

Fabio ha iniziato il match molto ordinato, servendo una buona percentuale di prime e scambiando bene da fondo campo. Dal canto suo, il tedesco ha invece regalato molto ed è stato deficitario nel rendimento con la prima di servizio. Il tutto si è tramutato in un break iniziale di vantaggio per il ligure, che è salito prima 3-0 e poi 4-1 in scioltezza. Poi, la rimonta, di Kohly, che è stato umile nel cercare di prendere pian piano in mano le redini del gioco, manovrando col rovescio e iniziando a limitare il numero di gratuiti. Il tedesco ha dapprima recuperato il break sul 4-4, poi strappato nuovamente la battuta al venticinquenne di Arma di Taggia andando a servire per il set sul 5-4.

Al momento di chiudere si impaccia, commette due doppi falli e consente a Fabio di recuperare. In un momento in cui l’azzurro avrebbe dovuto dare il massimo per rimettere la testa avanti, si fa trovare impreparato su due risposte profonde del tedesco ed è di nuovo con la testa sott’acqua. Poco dopo subirà il break e perderà il primo parziale con il punteggio di 7-5.

Sull’onda lunga di un primo set vinto in rimonta, le certezze del tedesco si fanno sempre maggiori. Fabio sembra poco centrato, commette molti errori con il dritto quando cerca di prendere in mano lo scambio. Nel primo game del secondo annulla ben tre palle break e si mantiene avanti. Va 2-1, ma è l’ultimo sussulto. Kohlschreiber continua a rispondere bene ed a limitare gli errori. Fabio è rigido, sbaglia molto, poco incline alla lotta: perde il servizio nel quinto gioco, e lo stesso fa nel settimo, perdendo poi il parziale 6-2, regalando al tedesco il pass per i quarti di finale.

Non una bella prestazione quella odierna di Fognini, apparso poco voglioso e sfiduciato in un match che lo aveva visto pienamente in partita almeno nelle battute iniziali. Peccato. L’azzurro si conferma più che mai allo stesso livello di tennisti con più alta classifica ma paga ancora troppe fasi di buio dal punto di vista della tenuta mentale.

Ad affrontare il tedesco nei quarti sarà Nicolas Almagro, che ha superato in due set Nikolay Davydenko (6-4 6-3) . In precedenza c’era stata l’affermazione di Juan Monaco (7-6 6-3) a Munoz de la Nava. Ora l’argentino affronterà il francese Jeremy Chardy vincitore del match che lo vedeva opposto a Julian Reister per 7-5 6-4.

A Gstaad intanto sorprendente eliminazione del campione in carica nonché recente finalista del torneo di Umag Marcel Granollers, sorpreso dal polacco Lukasz Kubot con il punteggio di 6-4 6-2. Tra gli altri risultati di giornata, altra clamorosa eliminazione, quella di Santiago Giraldo, eliminato in tre set dal redivivo Jan Hernych con il punteggio di 6-3 2-6 6-4.

Avanti anche Grigor Dimitrov (7-6 3-6 6-2 a Dustin Brown) e Janko Tipsarevic, che a fatica si è liberato dell’austriaco Fisher.

Ad Atlanta giovedì notte è andata così:

[1] J Isner d [Q] R Bemelmans 4-6, 6-3, 6-4
M Ebden d J Blake 6-7(6), 6-4, 6-4
G Muller d [2] M Fish 4-6, 2-3 Ret’d
[WC] J Sock d [WC] S Johnson 7-6(5), 7-6(5)


1 Commento per “KOHLSCHREIBER MANDA A TAPPETO FOGNINI”


  1. alex ha detto:

    Brutta prestazione di Fabio, soprattutto di testa, come sempre si arrende subito se il match va in salita…purtroppo se non migliora sotto l’aspetto caratteriale resterà lontano dai top 50…


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IMPRESA NISHIKORI: DJOKOVIC K.O. Grande sorpresa nella prima semifinale del ‘500’ di Basilea, che ha promosso all’ultimo atto il giapponese, a segno su uno spento ‘Nole’. Domani la sfida con Federer. Finale […]
  • L’ ATP DI DUSSELDORF SARA’ CANCELLATO Dopo 36 anni di tennis, il torneo di Dusseldorf chiude i battenti. Non si è raggiunto l'accordo con gli sponsor, la cancellazione era inevitabile.
  • KOHLSCHREIBER DOMA FOGNINI A Toronto il ligure non ha chance contro il tennista tedesco e viene sconfitto con un doppio 6-2. Avrà occasione di rifarsi con il torneo di doppio
  • GRANOLLERS PADRONE DI VALENCIA Lo spagnolo ha completato la sua settimana magica superando Juan Monaco al tie-break del terzo set, e conquistando così il terzo titolo in carriera, il secondo del 2011. Per lui, domani, […]
  • ATP STOCCARDA: KOHLSCHREIBER KO, FOGNINI DIFENDE IL TITOLO Secondo turno all'Atp 250 di Stoccarda, Fognini difende il titolo del 2013, Kohlschreiber prova il colpaccio, tanti gli spagnoli in tabellone.
  • FOGNINI AI QUARTI A VIENNA, AVANTI TSONGA TENNIS - Prima volta ai quarti di finale di Vienna per il ligure grazie alla vittoria in due set su Lukasz Kubot. Alla Kremlin Cup Gasquet batte il padrone di casa Donskoy e continua la […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.