KONSTANTIN ZHZHENOV, IN DAVIS A 14 ANNI

Konstantin Zhzhenov va in Svizzera per difendere i colori della Russia. Ha solo 14 anni, 9 mesi e 23 giorni: sfiorerà il record di esordiente più giovane.

TENNIS – La Russia si prepara ad affrontare la Svizzera nel weekend di Coppa Davis, il primo dell’anno solare 2019. Per la sfida nel territorio dei quattro cantoni, però, la Nazionale non si affiderà soltanto alle sue due punte di diamante, ma anche ad una serie di giovani che abbassano l’età media del team a 22 anni e 26 giorni, la più bassa del fine settimana. Tra i convocati c’è anche Konstantin Zhzhenov, 14 anni: è il più giovane dei 116 giocatori inseriti nelle liste dei capitani per la due giorni di inizio febbraio.

Il tennista russo è sicuramente il nome più sorprendente a scendere in campo venerdì 1 febbraio e sabato 2 febbraio. Nato il 17 aprile 2004, si appresta a disputare il primo match nella competizione a squadre a 14 anni, 9 mesi e 23 giorni. Un dato incredibile, se si pensa alla tradizione della Nazionale russa e alla vastità di tesserati. Ma la convocazione è sicuramente meritata dopo i risultati ottenuti di recente.

Zhzhenov, infatti, si è distinto nelle categorie Under 12 e Under 14, scalando rapidamente le gerarchie tecniche. Nella scorsa European Summer Cup Under 14, con la Russia che ha sfiorato il successo, il tennista ha chiuso imbattuto sia il suo percorso in singolare sia quello in doppio. Subito dopo, nel Tennis Europe Masters Under 14 di Reggio Calabria, ha ottenuto il successo finale, coronando una stagione che l’ha visto in ascesa verticale.

Se dovesse debuttare in casa della Svizzera, toglierebbe il primato di esordiente russo più giovane proprio al suo compagno di squadra Andrey Rublev, che nel 2014 esordì contro il Portogallo a 16 anni e 329 giorni. Tuttavia, non batterebbe il record assoluto: il tennista più giovane a prendere parte ad un match di Coppa Davis è stato Marco De Rossi, che nel 2011 difese i colori di San Marino a 13 anni e 319 giorni. Il suo primato verrà conservato per sempre, visto che il nuovo regolamento della competizione vieta le convocazioni dei giocatori Under 14.

All’Arena di Biel, in Svizzera, la Russia potrà contare comunque su una formazione in grado di passare il turno. Oltre al giovane Zhzhenov e Rublev, ci saranno anche Khachanov, Medvedev e Donskoy: una generazione di terribili mine vaganti, destinate a ritagliarsi uno spazio importante nel tennis di domani.


Nessun Commento per “KONSTANTIN ZHZHENOV, IN DAVIS A 14 ANNI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.