KVITOVA: SPERO CHE SAM VINCA PER ME

“Io non mi sono mai ritirata da un torneo, questa è la prima volta per me e sono molto delusa”. Petra Kvitova deve abbandonare i Wta Championships 2012, a sostituirla è arrivata Samantha Stosur
giovedì, 25 Ottobre 2012

Tennis – Istanbul. Petra Kvitova si è ritirata dai Wta Championships 2012 a causa di una malattia virale. La campionessa in carica nel torneo esibizione di fine anno ha affidato a Samantha Stosur, chiamata a sostituirla, il compito di vincere per lei.

Stano questo gran galà del tennis femminile, dove a fronte di un ritiro è stata introdotta la sostituzione come si usa nel calcio. Una vera rarità organizzativa perché, come prescrive il regolamento internazionale, se un giocatore si ritira oppure non è in grado di continuare, il suo avversario avanza al turno seguente. Questo accade ovunque, meno che a Istanbul. Il perché è evidente e risiede nei contratti televisivi e di sponsorizzazione, che soffrirebbero troppo per un torneo monco di alcune partite.

Nella prima ed unica partita disputata ai Wta Championships, Petra Kvitova era stata punita severamente da Agnieszka Radwanska con una dimostrazione di potenza unita alla forza bruta. Era sembrata una lezione fin troppo dura per la ceca, che oggi ne ha spiegati i motivi:

Le mie dita e le mie gambe non si muovevano durante la sua prima partita, ma ho attribuito la colpa ai nervi. Ho pensato di essere nervosa, ma di solito la tensione si allenta dopo il primo set, mentre il disagio non mi ha mai abbandonata durante tutta la partita – ha raccontato Petra Kvitova – Non ho smesso di tremare per un solo attimo e non mi sentivo affatto bene. Sentivo il mio stomaco strano”

Ma i problemi per la Kvitova non si sono fermati allo stomaco: “Dopo uno scambio con Agnieszka non riuscivo nemmeno a respirare , così ho pensato che c’era probabilmente qualcosa che non andasse”. Al termine della partita, poi, la situazione non è migliorata, così Petra ha optato per il ritiro per ragioni mediche.

“Sono veramente triste di dovermi ritirare dal torneo” – ha proseguito Petra Kvitova – E’ un grande torneo ed è stato un onore essere qui. E’ stato molto bello essere in campo ieri e sentire la folla turca che mi sosteneva. E’ stato davvero speciale per me; spero di poter tornare l’anno prossimo. Io non mi sono mai ritirata da un torneo, questa è la prima volta per me. Non mi piace rinunciare, quindi sono molto delusa”.

Petra Kvitova ora si è affidata alle cure del suo medico di fiducia: “Scoprirò esattamente quello che è probabilmente successo già stasera. Andrò dal dottor Prostejov, ma penso che sia la somma di un sacco di cose. Ho un gran mal di gola da questa mattina, inoltre se non sono al 100%  in grado di competere con queste ragazze ai massimi livelli, non posso giocare. Ecco perché mi ritiro anche se mi dispiace moltissimo per i fan turchi che hanno tifato così tanto per me”.

Prima di lasciare, però, la Kvitova ha un messaggio per la sua sostituta Samantha Stosur: “Spero che Sam vinca alcune partite per me“. Una raccomandazione superflua, costatando il grado di motivazione della tennista australiana, che da riserva ora si trova in condizione di potersi qualificare per le semifinali qui questa settimana.

“Ovviamente non è mai bello quando una giocatrice abbandona per motivi di salute, ma darò il meglio per questa importante occasione e non vedo l’ora di giocare domani” – ha detto Sam Stosur – Sono venuta a Istanbul direttamente da Mosca, dove ho giocato domenica, quindi sono arrivata in ritardo e, ovviamente, è un po’ strano arrivare qui come una sostituta. Ma ora ho la possibilità di giocare nei Wta Championships e non voglio sprecarla. Questa è la mia terza volta in questo evento e sono davvero felice di essere a Istanbul”. Come non crederle.


Nessun Commento per “KVITOVA: SPERO CHE SAM VINCA PER ME”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SARA ERRANI: “HO DATO TUTTO” Ai Wta Championships il tema del giorno era non stancarsi. Ci è riuscita la Sharapova contro la Stosur, mentre è andata male alla Radwanska con Sara Errani che, vittoriosa seppur […]
  • SARA ERRANI: STO VIVENDO UN SOGNO La formichina atomica è alle stelle. Sara Errani batte la Stosur e sogna la semifinale. Intanto Victoria Azarenka, affondata da Serena Williams, sbuffa nervosa: Sarò triste per un po' dopo […]
  • KVITOVA, STOSUR E WOZNIACKI: BUONA LA PRIMA Al termine delle partite del primo giorno, le migliori tenniste del mondo raccontano le loro sensazioni e le loro emozioni per l'esordio nel Masters Wta di Istanbul
  • KVITOVA: “È ORA DI TORNARE A MOSTRARE IL MEGLIO DI ME” TENNIS - Petra Kvitova torna a Istanbul, per un torneo che ha già vinto nel 2011, come più giovane partecipante tra le 8 qualificate. La ceca, fresca di fidanzamento con Radek Stepanek, […]
  • ISTANBUL: INARRESTABILE WILLIAMS Il rullo compressore Williams passa anche sulla Kvitova. Qualificazione a punteggio pieno per l’americana che strapazza in due set la ceca, costretta domani all’ultimo appello contro la […]
  • ISTANBUL: PASSA LA KVITOVA Ad un anno esatto dalla sconfitta subita dalla Radwanska, Petra Kvitova si prende la sua rivincita ai Wta Championships, superando con doppio 6-4 la polacca. Ora per la ceca tornata in […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.