KVITOVA, STOSUR E WOZNIACKI: BUONA LA PRIMA

Al termine delle partite del primo giorno, le migliori tenniste del mondo raccontano le loro sensazioni e le loro emozioni per l'esordio nel Masters Wta di Istanbul
mercoledì, 26 Ottobre 2011

Si è conclusa ieri la prima giornata del Masters WTA di Istanbul, in cui si affrontano le migliori otto tenniste del circuito femminile. Partono bene, con una vittoria, tre delle favorite: la Kvitova, la Wozniacki e la Stosur. Queste le parole delle protagoniste al termine delle partite del primo giorno.

Petra Kvitova vince senza problemi contro la Zvonareva per 6-2 6-4. Buon esordio per la campionessa di Wimbledon nel Masters di Istanbul, alla sua prima partecipazione. La ceca infatti partecipa per la prima volta a un Masters di fine stagione e non nasconde la grande agitazione: “A dir la verità ero molto nervosa. Prima della partita ero con il mio allenatore e non riuscivo a muovermi, il mio stomaco era in subbuglio. Stare qui è un’esperienza nuova per me. E’ importante aver vinto la prima partita e spero di continuare a giocare bene”. La numero 3 del mondo, nonostante l’emozione, è riuscita a sbloccarsi e a vincere. Sicuramente è una delle tenniste da battere in questo torneo.

Nonostante la sconfitta, la Zvonareva trova nel pubblico un motivo per sorridere: “Di solito con la prima partita alle 17 di un giorno lavorativo è difficile che venga molta gente. Invece lo stadio era pieno. Non me l’aspettavo, è stato incredibile. Ci hanno applaudito e sostenuto per tutta la partita”.

Caroline Wozniacki si presenta al Master di Istanbul da numero uno del mondo in carica. Inevitabile, dunque, che ci sia molta pressione verso la tennista polacca. Ma la Wozniacki parte col piede giusto e vince l’incontro col punteggio di 5-7 6-2 6-4. La Radwanska vince il primo set, ma la Wozniacki riesce a non perdere la calma e a ribaltare il punteggio. Da parte della numero uno del mondo arrivano solo elogi nei confronti dell’avversaria: “Agnieszka sta giocando molto bene ultimamente. E’ stato un po’ frustrante non riuscire a vincere il primo set dopo tre set point, ma non ho perso la testa e ho continuato a lottare. In una partita come questa, sono i dettagli e le piccole cose che fanno la differenza. Io ho vinto la maggior parte dei punti importanti del terzo set. Mi sono solo focalizzata su un punto alla volta”.

La Radwanska perde, ma non si abbatte: “Ho perso contro la numero uno al mondo, è molto difficile giocare contro di lei. E’ stata una buona partita fino alla fine, ho avuto le mie possibilità, ma ho fatto troppi errori nei punti importanti. Devo ancora abituarmi alla superficie, ma penso di poter migliorare nella prossima partita”.  Non è la prima volta che la Radwanska perde contro quella la numero uno del mondo in carica. Ha perso due volte contro la Henin, una contro la Safina e due volte contro la Wozniacki. Un trend che è continuato anche ieri.

Nell’incontro più atteso della prima giornata, Samantha Stosur riesce a battere Maria Sharapova, con il punteggio di 6-1 7-5. Una vittoria importantissima, perché la Stosur aveva perso tutti i 9 precedenti contro la tennista russa. La vincitrice dell’ultimo Us Open parte con il piede giusto, dominando il primo set: “Non vuoi mai perdere 10 volte di fila. Mi sentivo rilassata, concentrata e pronta a giocare. Ho provato a fare alcune cose in modo diverso e ha funzionato”.

Per la Sharapova una partenza da dimenticare, ma la russa fa subito i complimenti all’avversaria: “Samantha è partita forte e ha giocato tutta la partita molto bene”. Ma la Sharapova sa che all’inizio non è facile: “E’ ovviamente difficile tornare dopo un mese e competere a questo livello. La nota positiva è che mi sono data una possibilità e ho fatto di tutto per essere qui, per questo sono felice. Ho ancora un paio di partite a disposizione per migliorare”. Le prossime partite giudicheranno i progressi, se ci saranno, della Sharapova.


Nessun Commento per “KVITOVA, STOSUR E WOZNIACKI: BUONA LA PRIMA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ISTANBUL E LE PRINCIPESSE SENZA TRONO Al via l'epilogo di una stagione senza regine. I Championships WTA di Istanbul aperti da Kvitova-Zvonareva. Di seguito in campo Wozniacki-Radwanska e Sharapova-Stosur
  • LE TOP TEN AL FORO 2012 Confermata la presenza delle prime 10 giocatrici del ranking Wta alla 69esima edizione degli Internazionali BNL d'Italia, al via il 12 maggio 2012
  • ‘SARITA’ CHIUDE L’ANNO CON IL BEST RANKING L’azzurra termina la sua stratosferica stagione centrando il miglior piazzamento di un'italiana a fine anno, con il sesto posto. Nella top ten perde due posizioni Petra Kvitova, mentre al […]
  • GRANDE HALEP, VINCI ANNICHILITA TENNIS - A ’s-Hertogenbosch Simona Halep si conferma avversaria indigesta per la nostra Roberta Vinci, sconfitta con un perentorio 6-0, 6-1 in 58 minuti di gioco. Avanzano Flipkens e […]
  • AUSTRALIAN OPEN, IL TABELLONE FEMMINILE È stato estratto il main draw femminile della 101esima edizione dello Slam australiano. Serena Williams è stata sorteggiata nella parte di tabellone presidiata da Victoria Azarenka. […]
  • È ANCORA AZARENKA – SHARAPOVA TENNIS – A Wimbledon , per il secondo Slam di fila le due campionesse dell’Est Europa vengono sorteggiate nella stessa metà di tabellone. Serena Williams quindi, viene abbinata ad […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.