KYRGIOS “CANCELLA” DJOKOVIC: E C’E’ CHI LO INVIDIA

Il buon Kyrgios ne fa un'altra, mentre Roddick usa parole dolci per l'australiano

Ancora una volta riesce a far parlare di se Kyrgios, non proprio per qualche impresa compiuta in campo purtroppo. Stavolta tocca ad un autografo, sulla maglia di un fan: non il suo, ma di Djokovic, che l’australiano ha pensato bene di scarabocchiare con tanto di video sui social a rivendicare il “nobile” gesto.

Nel frattempo, c’è anche chi avrebbe voluto avere il suo talento, come l’ex campione Slam e n.1 americano Roddick:

Ogni volta che sono davanti ai microfoni mi viene inevitabilmente chiesta un’opinione riguardo Nick Kirgios. Questo dimostra che Nick è in grado di creare molto interesse che è un bene per il nostro sport. Ma come tutti gli appassionati di tennis, mi aspetto di più da lui. Se devo essere egoista e se penso a quand’ero giocatore e a tutti gli avversari che ho cercato di battere, vorrei rifare la mia carriera con lo stesso talento di Kyrgios e per quello che può fare con la racchetta in mano”.


Nessun Commento per “KYRGIOS "CANCELLA" DJOKOVIC: E C'E' CHI LO INVIDIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.