KYRGIOS DIFENDE DJOKOVIC, NADAL NO: “LE REGOLE SONO CHIARE”

La vicenda del numero uno del mondo ha spaccato il mondo del tennis
venerdì, 7 Gennaio 2022

TENNIS – La vicenda Djokovic, inevitabilmente, nelle ultime ore ha spaccato il mondo del tennis. E dopo le molte polemiche sull’esenzione dal vaccino per partecipare agli Australian Open 2022, il numero uno del mondo ha trovato un po’ di sostegno da parte di alcuni “colleghi” del circuito mondiale. A esprimere solidarietà per primo, abbastanza a sorpresa viste le numerose polemiche del passato, è stato Nick Kyrgios. Il giocatore australiano nel corso delle ultime stagioni non aveva lesinato attacchi al serbo, matramite i propri canali social ha voluto affermare quanto segue.

“Mi sono vaccinato – ha detto Nick Kyrgios ai suoi tanti followers – per gli altri e per la salute di mia madre, ma penso che il modo in cui viene gestita la vicenda Djokovic sia sbagliato. Nonostante tutti i titoli dei giornali, è ancora uno dei nostri più grandi campioni e, alla fine, è umano. Dobbiamo cercare di fare meglio”. Dall’altra parte della barricata invece Rafa Nadal ha preso una posizione piuttosto netta rispetto a quanto è accaduto negli ultimi giorni. “Novak – ha affermato il maiorchino tramite i propri canali social – conosce le regole e le conseguenze a cui vai incontro se non ti vaccini. Non farlo è una sua libera scelta ma sa già a cosa va incontro. Il mondo ha sofferto abbastanza per la pandemia, bisogna vaccinarsi. Credo in quello che dice la scienza. Io non sono nessuno per avere un’idea diversa. L’unica cosa chiara per me – ha concluso il campione spagnolo – è che se sei vaccinato puoi giocare agli Australian Open e tutti gli altri tornei”. Resta da vedere quindi quale sarà il destino di Novak Djokovic, deciso a portare avanti la sua “battaglia” con le autorità australiane per cercare di essere in campo a Melbourne quando il prossimo 17 gennaio prenderà il via l’edizione 2022 degli Australian Open.

(Nella foto Novak Djokovic – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “KYRGIOS DIFENDE DJOKOVIC, NADAL NO: "LE REGOLE SONO CHIARE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.