KYRGIOS: “ONORATO DI GIOCARE CONTRO FEDERER, È IL MIGLIORE”

Sarà tra Nick Kyrgios e Roger Federer la seconda semifinale del Miami Open: un match generazionale che mette entrambi alla prova.
venerdì, 31 Marzo 2017

Tennis. Semifinale tutte da giocare al Miami Open: Fabio Fognini affronterà Rafael Nadal; mentre dall’altra parte a giocarsi un posto in finale saranno Roger Federer e Nick Kyrgios. In vista di questo scontro generazionale, è stato proprio il bad boy australiano a rendere gli onori al suo avversario.

Nei quarti di finale contro Alexander Zverev, Kyrgios ha davvero regalato grande spettacolo al pubblico statunitense conquistando poi la vittoria; ma al termine del match in conferenza stampa ha riconosciuto il grande potenziale del suo avversario: “Rispetto il gioco di Zverev, egli ha vinto match contro i migliori al mondo, sapevo di dover dare il 100% in campo.” 
A Miami il giovane australiano sembra per il momento aver messo la testa a posto, ma dovrà dimostrare il suo potenziale contro l’esperto svizzero che nei quarti ha eliminato Tomas Berdych dopo una lunga lotta. “Sono molto entusiasta di poter giocare contro Federer; dovrò dare il meglio di me. Non importa cosa succederà, l’importante è scendere in campo e giocare” ha dichiarato un più maturo Kyrgios, che ha poi aggiunto “Roger è il miglior giocatore della storia. Lui ha il suo ritmo per giocare a tennis ed è capace di imporlo, questa è la sua grandezza. Ho già giocato contro di lui, ma ora è davvero in gran forma, si muove a gran velocità in campo. Io dovrò giocare in modo aggressivo, perché questo è il mio stile ed è questo che mi fa avere successo.”

Lo svizzero e l’australiano hanno alle spalle un solo precedente effettivamente disputato a Madrid nel 2015 ed uno non giocato ad Indian Wells in questa stagione; ma il destino li ha voluti di nuovo avversari a Miami a distanza di una sola settimana. A partire in vantaggio con l’unico precedente è a sorpresa l’australiano che in un incredibile match riuscì ad imporsi sullo svizzero in tre lottati parziali.
Proprio la stanchezza potrebbe essere la chiave della semifinale tra Kyrgios e Federer, ma lo svizzero sembra davvero pronto a tutto: “Sarà una partita difficile, bisogna vedere se ci sarà continuità da parte del mio avversario. La chiave sarà sicuramente la gestione dello stress.” Ma anche un altro fattore potrebbe risultare importante: “Per me è importante che il pubblico sia coinvolto, perché anche questo fa parte del gioco. Non mi piace quando c’è troppo silenzio e troppa tranquillità, perché non c’è una grande atmosfera, ma capisco che sotto pressione anche il minimo rumore possa mettere a disagio.”

Foto: Nick Kyrgios e Roger Federer (zimbio.com)


Nessun Commento per “KYRGIOS: "ONORATO DI GIOCARE CONTRO FEDERER, È IL MIGLIORE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.