KYRGIOS: “NON HO SENTITO PER NIENTE LA MANCANZA DEL TENNIS”

Il talento di Canberra, lontano dal circuito negli ultimi mesi, ha confidato di non aver sentito la mancanza del tennis
domenica, 31 Gennaio 2021

Tennis. La pandemia globale ha indotto Nick Kyrgios a prendersi una lunga pausa dal tennis.

L’australiano ha infatti deciso di trascorrere gli ultimi mesi nel suo paese insieme alla sua famiglia, rinunciando dunque sia agli US Open che al Roland Garros.

In una lunga intervista concessa alla testata ‘The Age’, il talento di Canberra ha espresso le sue sensazioni alla vigilia del primo Slam stagionale. Gli Australian Open prenderanno il via l’8 febbraio nella tradizionale cornice di Melbourne Park.

“Non ho toccato una racchetta per i primi 4-5 mesi di quarantena. Volevo allontanarmi completamente dal tennis e, sarò onesto, è stato difficile rimettersi al lavoro”, ha raccontato Kyrgios.

“Sono stato incredibilmente fortunato. Canberra è stato forse il posto migliore del mondo dove stare durante la pandemia. 

Non ci sono state restrizioni per sette mesi e ho avuto la possibilità di stare con la mia famiglia e i miei amici e resettare tutto” – ha aggiunto.

“Non sono un buon metro di paragone con gli altri giocatori in termini di quante ore passo sul campo. 

Non sarei mai stato uno di quelli che colpisce palle per 4-5 ore al giorno in ogni caso. Mi sono allenato circa due ore al giorno per gli ultimi due mesi. Per me è sufficiente” – ha riflettuto Nick.

Gli Australian Open sono ormai dietro l’angolo: “Non so quanti Australian Open ho giocato ma sento di essere un veterano ora. È eccitante avere l’opportunità di giocare di nuovo uno Slam.

E sono carico per tornare a giocare. In fondo è qualcosa al quale ho dedicato tutta la mia vita. Vediamo come va. Spero di poter anche ottenere buoni risultati”.


Nessun Commento per “KYRGIOS: "NON HO SENTITO PER NIENTE LA MANCANZA DEL TENNIS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.