L’ADIEU TRA CAROLINE GARCIA E KRISTINA MLADENOVIC

Caroline Garcia ha spiegato le motivazioni della sua fine con Kristina Mladenovic: il bisogno di iniziare una nuova strada da sola
martedì, 7 Marzo 2017

Tennis – Ormai è ufficiale: Caroline Garcia e Kristina Mladenovic si dicono addio. Dopo le dichiarazioni della Mladenovic, sul suo account Twitter in cui ha scritto “Abbiamo avuto molto successo insieme e avrò per sempre dei bei ricordi. Vorrei ringraziare lei e il suo team per il grande lavoro che abbiamo fatto insieme. Io continuerò a giocare il doppio e comunicherò presto la mia nuova compagna“, è arrivata anche la conferma da parte della Garcia.

La numero 1 francese (25 del mondo, mentre la Mladenovic è 26esima) ha spiegato le ragioni della separazione. La Garcia infatti ha deciso di dedicarsi totalmente alla sua carriera da singolarista. 

Campionesse del Roland Garros 2016, Charleston, Stoccarda e Madrid, la coppia Garcia-Mladenovic sono riuscite ad arrivare alla finale US Open dando grandi soddisfazioni anche in Fed Cup con il raggiungimento della finale persa contro un’immensa Repubblica Ceca. È certo che il nuovo presidente della Federtennis francese, Bernard Giudicelli, ha messo in agenda un incontro proprio con Caroline Garcia per tentare di convincerla a tornare nella squadra di Fed Cup, soprattutto in vista della sfida contro la Spagna prevista nel mese di aprile.


Nessun Commento per “L'ADIEU TRA CAROLINE GARCIA E KRISTINA MLADENOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.