LA DAVIS AI RAGGI X

Analizziamo gli spunti più interessanti che il primo turno di Coppa Davis ci può offrire.
venerdì, 1 Febbraio 2013

Ci eravamo lasciati con Roberta Vinci alle prese con Mona Barthel. Avevamo puntato sull’italiana che, purtroppo, dopo aver portato a casa il primo set ha ceduto al terzo, complice anche un po’ di sfortuna con un nastro che ha consegnato alla tedesca il fondamentale gioco del 5-3 nel terzo e decisivo parziale. Mentre la giocata sul match di Burnie risulta void essendo passati due giorni dall’inizio dell’incontro, interrotto per pioggia. Bilancio positivo di 48,28 stake.

Inizia domani il week-end di Coppa Davis, ci sono alcuni incontri davvero interessanti nel World Group, proviamo ad analizzarli:

Italia – Croazia

Chi si qualificherà?

Esito: 1 @ 1.64

Tutto pronto a Torino per ospitare la Croazia. L’atmosfera sembra positiva, tutto il movimento tennistico italiano crede di poter conquistare una quasi storica vittoria. Storica perchè il successo nel World Group manca dal 1998 quando gli azzurri sconfissero gli Stati Uniti, e perchè andando avanti potrebbe significare molto di più, visto che i ragazzi di Barazzutti potrebbero affrontare per un posto in semifinale il Canada, che trova una Spagna senza Nadal, Ferrer, Verdasco, F. Lopez e Almagro e di conseguenza parte favorito con gli iberici.

Andreas Seppi, salvo imprevisti, vincerà con Ivan Dodig; allo stesso modo, ma forse con qualche insidia in più, Marin Cilic dovrebbe avere la meglio su Fabio Fognini o su Paolo Lorenzi se il ligure, oggi febbricitante, non dovesse farcela. Diventa importante il doppio: Barazzutti ha indicato per ora Bolelli/Lorenzi come coppia ma secondo noi se Fabio starà bene dopo il suo singolare scenderà lui in campo a fianco di Simone; non dimentichiamoci della loro recentissima semifinale agli Australian Open, persa al terzo set coi Bryans che hanno poi alzato il trofeo. Dall’altra parte Pavic/Mektic non dovrebbero creare problemi, ma anche in questo caso è possibile che la coppia croata sia poi diversa da quella inizialmente dichiarata. Si arriverebbe all’ultimo giorno, secondo noi, sul 2-1 per l’Italia. A quel punto agli azzurri basterebbe un punto, con Fognini che su terra può giocarsela tranquillamente contro Dodig e con Seppi che parte favorito, per il fattore campo e per il recente precedente australiano con Cilic. Non dimentichiamoci poi il fattore campo, spesso decisivo in una competizione simile. Il Palavela sarà gremito e pronto a sostenere gli italiani fino alla fine.

Davis Cup

David Goffin – Viktor Troicki

Esito: 1 @ 1.68

La Serbia fa visita al Belgio in quella che dovrebbe essere una gara dall’esito scontato. Il punto della bandiera per i padroni di casa può arrivare sicuramente dal primo incontro che vede opposti David Goffin a Viktor Troicki.

Il talento belga, classe ’90, esploso nella scorsa annata, parte coi favori del pronostico avendo vinto l’unico precedente tra i due proprio l’anno scorso: in quel di Winston Salem finì 3-6 6-4 7-5 in suo favore. Troicki da un paio d’anni a questa parte è diventato un giocatore incostante, privo di risultati degni di nota. La sua unica vittoria nel 2013 è arrivata a Doha, 6-4 al terzo contro il tedesco Phau. Si gioca su terra indoor, condizione più congeniale a Goffin che avrà modo di gestire al meglio gli scambi contro un Troicki che ultimamente non sembra avere troppe armi per far male. Prevediamo un 4-1 complessivo per la Serbia e quell’uno dovrebbe metterlo a segno David Goffin.

Giochiamo quindi la qualificazione italiana, la vittoria di Goffin e proponiamo poi una multipla di favoriti scelti tra tutti gli incontri del primo giorno di Coppa Davis:

SINGOLA
Italia – Croazia Chi si qualificherà? Italia @ 1.64 [Stake 7];

SINGOLA

Goffin – Troicki 1 @ 1.68 [Stake 6];

MULTIPLA

Seppi – Dodig 1 @ 1.2

Gasquet – Sela 1 @ 1.09

Raonic – Ramos-Vinolas 1 @ 1.10

Querrey – Bellucci 1 @ 1.26

Wawrinka – Rosol 1 @ 1.12

Janowicz – Kavcic 1 @ 1.20

Fognini – Cilic 2 @ 1.42

Totale @ 3.45 @ [Stake 4];

Ricordiamo che scommettere è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Le percentuali di vincita variano a seconda dei singoli bookamers, che devono obbligatoriamente esporre i dati come previsto dal Decreto legge 13 settembre 2012, n. 158.


Nessun Commento per “LA DAVIS AI RAGGI X”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAVIS, LA RESA DEI CONTI Domenica decisiva per molti incontri di Coppa Davis. Noi giochiamo due singolari equilibrati ed importanti.
  • TRE TORNEI, ANTEPOST E PRIME GIOCATE Il circuito ATP ritorna alla grande con Zagabria, Montpellier e Vina del Mar. Analizziamo i tabelloni e proponiamo le prime giocate di questi tre tornei.
  • PROVACI ANCORA MILOS TENNIS, SCOMMESSE - Nuova settimana, nuove giocate, ve ne proponiamo diverse, oltre all'Antepost sul vincente di San Jose
  • DUE BOMBARDIERI E UNA DOPPIA DI FAVORITI TENNIS, SCOMMESSE - Bilancio più che mai in attivo dopo quest'inizio di settimana; offriamo tre giocate per proseguire questo momento fantastico.
  • NUOVA SETTIMANA, VECCHIO TREND TENNIS, SCOMMESSE - 3 giorni consecutivi di pronostici vincenti, si è conclusa così la nostra settimana, cerchiamo di ripartire allo stesso modo.
  • UN ANTEPOST IN CORSA TENNIS, SCOMMESSE - Vediamo un favorito a San Paolo, e non è Nadal. Proponiamo altre giocate per giovedì, giorno di ottavi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.