LA NEXT GEN CONTINUA A STENTARE, MA L’ITALIA PUÒ SORRIDERE

Anche quest’anno gli Slam sono andati nelle mani dei Big 3, ma i nostri Berrettini e Sinner fanno sorridere in ottica futura

Tennis. Nonostante le grandi aspettative alla vigilia di ogni stagione, la Next Gen continua a faticare tantissimo nel tentativo di sovvertire il dominio dei Big 3. Anche nel 2019 gli Slam non hanno fatto eccezione, con il solo Daniil Medvedev capace di andare vicino al bersaglio grosso agli US Open.

“Io sono critico con la Next Gen. Parliamo molte volte del fatto che sono giovani, che bisogna aspettare, che quello ha 23 anni e quell’altro 21. Ma Rafael a 19 anni era già al top, Djokovic a 21 anni vinceva l’Australian Open. E possiamo aggiungere tanti altri, da Sampras a Roger.

In generale, dico che a 20 anni un tempo i tennisti erano più maturi di adesso. Medvedev, però mi pare uno disposto a tutto per arrivare in cima, con la giusta volontà” – ha dichiarato Toni Nadal in una recente intervista a La Gazzetta dello Sport.

Inutile dire che le nostre speranze sono aggrappate a Matteo Berrettini, che agli US Open ha dimostrato di poter esprimere un livello incredibile spingendosi fino alla semifinale. Il giovane talento romano è ancora in piena corsa per l’accesso alle Nitto ATP Finals di Londra.

“Berrettini ha dimostrato di stare con merito tra i migliori del mondo e adesso dipenderà da lui, dalla sua voglia e dalla determinazione. Quando tutto va bene è facile, ma la differenza la fai quando hai qualche problema: in quei momenti devi conservare la stessa voglia di lottare e vincere. Se ce l’avrà starà in alto” – ha aggiunto Toni.

Impossibile non citare Jannik Sinner in questo discorso, visto che il 18enne altoatesino ha ricevuto una wild card per le Next Gen Finals che si terranno al Palalido di Milano una settimana prima del Master londinese. Il pupillo di Riccardo Piatti sembra avere tutte le carte in regola per fare breccia nel cuore degli appassionati italiani.


Nessun Commento per “LA NEXT GEN CONTINUA A STENTARE, MA L'ITALIA PUÒ SORRIDERE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.