LA NUOVA CLASSIFICA ATP NON SUBISCE SCOSSONI

Classifica che sostanzialmente non subisce scossoni nei top ten. Bautista Agut e Mikhail Youzhny salgono e si assestano nei primi venti. Cecchinato entra a far parte dei primi 140 giocatori del mondo.
lunedì, 14 Luglio 2014

Pochi scossoni nella top ten del ranking mondiale, con i big che hanno in gran parte riposato dopo le fatiche di Wimbledon: ecco la classifica dei primi 10 al mondo.

1 Novak DJOKOVIC 13130
2 Rafael NADAL 12670
3 Roger FEDERER 6100
4 Stan WAWRINKA 5770
5 Tomas BERDYCH 4410
6 Milos RAONIC 3920
7 David FERRER 3875
8 Juan Martin DEL POTRO 3360
9 Grigor DIMITROV 3270
10 Andy MURRAY 3040

Chi comincia a guadagnare posizioni su posizioni è Roberto Bautista Agut vincitore proprio nella giornata di ieri del torneo in quel di Stoccarda battendo prima il nostro Fognini in semifinale e poi il temibile ceco Lukas Rosol in tre set. Lo spagnolo sale al numero 18 del mondo (suo best ranking) sopravanzando di cinque posizioni rispetto alla recente classifica. Torna nei primi venti anche un ex top ten, il russo Mikhail Youzhny, attualmente alla diciannovesima posizione.

Tra gli azzurri la qualificazione al main draw di Stoccarda porta la migliore posizione in classifica a Marco Cecchinato, che entra tra i primi 140 al mondo.

TOP TEN ITALIANI

15 Fognini, Fabio 2,135
44 Seppi, Andreas 935
79 Lorenzi, Paolo  644
109 Bolelli, Simone  541
119 Volandri, Filippo  513
135 Cecchinato, Marco  439
167 Viola, Matteo 319
168 Starace, Potito 318
169 Arnaboldi, Andrea 316
181 Fabbiano, Thomas 280


Nessun Commento per “LA NUOVA CLASSIFICA ATP NON SUBISCE SCOSSONI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.