LA PIOGGIA BLOCCA TUTTO

Montecarlo (Monaco), 16 aprile 2009 – Bruscata frenata al Rolex Masters di Montecarlo. Il programma che prevedeva gli accoppiamenti degli ottavi finale ha subito un netto ritardo – l’inizio delle gare era previsto alle 10.30 di questa mattina – a causa della pioggia che da ieri sera ha cominciato a scendere copiosa sui campi del […]
giovedì, 16 Aprile 2009

Montecarlo (Monaco), 16 aprile 2009 – Bruscata frenata al Rolex Masters di Montecarlo. Il programma che prevedeva gli accoppiamenti degli ottavi finale ha subito un netto ritardo – l’inizio delle gare era previsto alle 10.30 di questa mattina – a causa della pioggia che da ieri sera ha cominciato a scendere copiosa sui campi del Country Club.

Il numeroso pubblico accorso per assistere ai match dei grandi e per tifare i due azzurri ancora in tabellone, Simone Bolelli e Fabio Fognini, si è appartata in ogni angolo coperto in attesa che la situazione meteo migliorasse.

E così è stato. La pioggia sembra essersi placata e gli organizzatori della kermesse monegasca hanno deciso di cambiare un po’ il programma pur di far scendere in campo gli atleti

Il nuovo orario di gioco, le 15.30, prevede come primo match sul Centrale il derby svizzero tra Federer e Wawrinka, seguito dall’incontro tra Nadal e Lapentti. Sul campo “dei Principi” si affronteranno invece Murray e Fognini, seguiti da Nalbandian-Davidenko.

Simone Bolelli opposto a Ivan Ljubicic è stato relegato sul campo secondario n.9, dopo la sfida tra Beck e Monaco. Sul campo n.2 invece scenderanno prima Verdasco-Ferrer, poi Djokovic-Montanes.

Speriamo che il tempo sia clemente!


Nessun Commento per “LA PIOGGIA BLOCCA TUTTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.