LA SEMIFINALE DAVIS TRA BELGIO E ARGENTINA A BRUXELLES

L'Argentina che cercherà di tornare in finale di Coppa Davis giocherà la sua semifinale in trasferta, a Bruxelles. Teatro delle sfide sarà la Forest National, impianto fantastico dotato di ben 8.000 posti.
mercoledì, 29 Luglio 2015

TENNIS – Il Belgio ha annunciato che, in occasione della semifinale di Coppa Davis contro l’Argentina, si giocherà sul rapido (vernice acrilica con una copertura in resina). La serie si giocherà tra il 18 ed il 20 settembre presso La ‘Forest National’ di Bruxelles, stadio polifunzionale con una capienza di circa 8.000 spettatori, che si trova a quattro chilometri dal centro della città. Il pavimento dell’impianto sarà costituito da un cemento più veloce, con un rimbalzo della pallina leggermente inferiore a quello che sono gli standard del cemento.

L’Argentina, che ha ottenuto la decima semifinale negli ultimi 14 anni, può vantare soltanto un precedente contro il Belgio: era il 1948 quando i sudamericani persero a Bruxelles. Capitanata da Daniel Orsanic, la squadra ha ben figurato nei quarti contro la Serbia orfana del numero uno del mondo Novak Djokovic, superando (non senza qualche polemica) a  Technopolis, Viktor Troicki e compagni.

Leonardo Mayer, Federico Delbonis, Carlos Berlocq e Diego Schwartzman saranno, con tutta probabilità, gli uomini che faranno di tutto per riportare la seleccion in finale. L’altro giocatore che potrebbe aspirare a un posto è Juan Monaco, che non ha affrontato i serbi a causa di un leggero fastidio al polso, infortunio che solo gli ha permesso di tornare soltanto la settimana scorsa a Bastad, sconfitto peraltro in due set dal tedesco Alexander Zverev (123 ° nella classifica).

Leonardo Mayer è salito di ben tre posizioni nel ranking (adesso è numero 36), ed è, stando così le cose, il migliore giocatore argentino del ranking ATP davanti proprio a Monaco (38 °), Schwartzman (66 °) Delbonis (68 °). Classifica mondiale che non ha subito grandissimi scossoni con le conferme, anzi le certezze, chiamate  Novak Djokovic, seguito da Roger Federer, Andy Murray, Stanislas Wawrinka e Kei Nishikori.
Delbonis e Horacio Zeballos hanno avanzato fino al secondo turno dell’ATP 250 di Gstaad (Svizzera, argilla). Delbonis ha battuto Marco Chiudinelli 6-4, 6-2 e affronterà domani il belga David Goffin (14 ° nella classifica), punta di diamante del Belgio in Coppa Davis. Zeballos ha fatto fuori Andrey Rublev 6-4 7-6 e affronterà domani Dominic Thiem.
Oltre alla presentazione di Monaco a Gulbis ad Amburgo, Schwartzman ha giocato e perso oggi contro l’uruguaiano Pablo Cuevas, pagando probabilmente le fatiche dell’impegno nei quarti con la propria nazionale.

Nel Challenger in corso di svolgimento a  Biella (Italia, terra battuta), gli argentini, Agustin Velotti e  Nicolas Kicker hanno riservato sorprese in salsa agrodolce. Il primo ha perso, in maniera piuttosto secca (6-0 6-3) contro Castillo il secondo, invece, ha battuto Samper-Montana al terzo set.


Nessun Commento per “LA SEMIFINALE DAVIS TRA BELGIO E ARGENTINA A BRUXELLES”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.