L’ANALISI DI JANNIK SINNER DOPO IL TRIONFO A SOFIA

Il 20enne altoatesino ha analizzato con grande lucidità il suo secondo trionfo consecutivo a Sofia
lunedì, 4 Ottobre 2021

Tennis. Ad appena 20 anni, Jannik Sinner ha già messo in bacheca quattro titoli ATP (cinque se includiamo nel novero anche le Next Gen ATP Finals di Milano).

Il giocatore altoatesino si è aggiudicato per la seconda volta il ‘Sofia Open’ senza lasciare per strada nemmeno un set lungo il cammino.

Dopo aver stentato nei primi round, il pupillo di Riccardo Piatti ha dominato gli avversari nel weekend.

“Tornare qui e giocare di nuovo un grande torneo è una sensazione davvero speciale” ha detto Jannik in conferenza stampa. 

“Mi piacciono le condizioni, mi piace il campo. Credo di aver giocato molto bene. Mi sono sentito sempre meglio a ogni incontro e sono molto soddisfatto della mia prestazione e del torneo che ho disputato.

Venire qui è davvero speciale. Non so cosa succederà l’anno prossimo o quale sarà il calendario, ma perché no? Mi trovo bene qui, magari la prossima volta giocherò davanti al pubblico”.

L’azzurro si recherà ora a Indian Wells: “È stato un anno fantastico che mi ha dato più fiducia in campo. Ci sono stati alti e bassi, che è normale alla mia età. Mi alleno sempre sodo, cerco di avere la soluzione giusta al momento giusto. 

L’anno, però, non è ancora finito e ci sono ancora dei grossi tornei, così domani volerò a Indian Wells dove proverò a giocare bene. 

In questo momento posso essere felice, ma allo stesso tempo bisogna anche pensare al futuro. Un trofeo in più o in meno non importa, devo essere concentrato su quello che viene e migliorare.

Sicuramente sono tutti in forma, la settimana più importante sarà quella di Parigi perché spesso gli ultimi posti si decidono lì. Adesso non voglio pensare a che posizione occupo.

Sono contento di questa partita perché ho dovuto alzare il livello e l’ho alzato. I tornei si vincono così, quando magari non ti senti benissimo per alcune partite ma poi ritrovi te stesso.”


Nessun Commento per “L'ANALISI DI JANNIK SINNER DOPO IL TRIONFO A SOFIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.