LLEYTON HEWITT NUOVO CAPITANO DAVIS?

Lleyton Hewitt prossimo capitano Davis per l'Australia? Secondo Masur sarebbe tutto in via di definizione.
giovedì, 22 Ottobre 2015

TENNIS – Tempo di cambiamenti per le grandi del tennis mondiale in vista del 2016. La ‘giovane’ Australia, guidata da Masur, contro ogni pronostico è arrivata ad un passo dal giocarsi la finalissima ma, solo per piccoli dettagli, non è riuscita a farlo. Proprio Masur indicato, dopo la sconfitta in semifinale contro la Gran Bretagna di Murray nel mese scorso come ‘colpevole’ di questa sconfitta, avrebbe confidato ad alcuni personaggi di spicco in Federazione la volontà di ‘passare la mano’, convinto che il proprio compito sia arrivato al termine. Il primo nome che tutti hanno pensato e che, probabilmente, hanno fatto anche i vertici degli ‘aussie’ è quello, prestigioso e assolutamente d’impatto di Lleyton Hewitt.

Hewitt, che andrà in ‘pensione’ dopo l’Australian Open a gennaio, pare sia già entusiasta di questa possibilità, quest’ultima alimentata sempre più anche grazie al fantastico rapporto che il fenomeno di Adelaide, negli anni, è riuscito a costruire con gli attuali pezzi da novanta quali Kyrgios e Kokkinakis, tennisti che certamente rappresentano il futuro.

Tutto, secondo la sempre ben informata stampa australiana, dovrebbe essere ufficializzato già nella giornata di domenica quando, proprio Masur, dovrebbe (il condizionale è d’obbligo in questi casi) dimettersi in maniera del tutto consensuale. Consensuale a dir poco, anche perchè lo stesso attuale capitano Davis pare sia letteralmente ‘pazzo di gioia’ nel poter lasciare il suo lavoro nelle mani sapienti del due volte vincitore Slam.

“La possibilità che Lleyton possa prendere la guida tecnica è altissima. Non nascondiamo il fatto che stiamo parlando con lui in queste ore senza distoglierlo, però, da quello che per lui rappresenta uno degli appuntamenti più importanti della sua immensa carriera, i prossimi Australian Open. Lleyton vuole lasciare il suo pubblico con prestazioni di assoluto livello, non ha nessuna intenzione di fare da passerella a gennaio e, sarà un osso durissimo per chi dovrà vedersela con lui”, ha sentenziato Masur che ha poi detto altro:

“Stiamo cercando di capire quanto sia forte la sua voglia di sedersi accanto ai nostri talenti. Kyrgios e Kokkinakis, per dire i due nomi più fulgidi del panorama tennistico australiano sono giovanissimi e proprio per questo motivo, la scelta potrebbe cadere proprio giocando sul grande carisma che lo stesso Hewitt può infondere nella testa delle nostre due punte di diamante. Quello che so per certo è che Lleyton è desideroso di ricoprire questo ruolo che, sotto mentite spoglie, ha già assaggiato nei mesi scorsi quando assieme al sottoscritto abbiamo cercato di remare tutti assieme verso il raggiungimento della finalissima Davis. Sarà un grande capitano, ci scommetto”, ha chiuso Masur.


Nessun Commento per “LLEYTON HEWITT NUOVO CAPITANO DAVIS?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.