LO SPETTACOLO DEGLI OTTAVI DI FINALE

TENNIS – Agli Internazionali Bnl d’Italia è tempo di terzo turno. Otto partite maschili e otto femminili, con in campo tutti i migliori tennisti al mondo. Probabilmente domani sarà la giornata migliore per andare al Foro, anche se sul programma incombe lo spettro della pioggia
mercoledì, 15 Maggio 2013

Roma, Internazionali Bnl d’Italia. Si inizia a fare sul serio al Foro Italico. Dopo le prime quattro giornate dedicate ai primi due turni, con gli esordi di tutti i protagonisti degli Internazionali, il giovedì è la giornata dedicata agli ottavi di finale. Un programma eccezionale ci aspetta domani con otto partite di singolare maschile e otto di singolare femminile, in grado di saziare la fame di tennis di qualsiasi appassionato. Non tutto è oro quel che luccica però, visto che a guastare la festa dei fan, potrebbe essere la pioggia, la cui apparizione è considerata estremamente probabile dai meteorologi. In particolare una discreta possibilità di precipitazioni è prevista all’inizio e alla fine della giornata. Sperando che gli esperti abbiano preso una clamorosa cantonata, procediamo alla solita presentazione del programma di domani.

Campo Centrale (ore 12.00). Il programma sul campo principale dell’impianto del Foro Italico si apre con la sfida ad alto potenziale tra il numero uno del mondo Novak Djokovic ed il funambolo ucraino Alexander Dolgopolov. Nei due precedenti, i due hanno sempre dato vita a belle partite, con il “guru” sempre molto spettacolare, quando si tratta di disputare partite contro i big, in cui non ha granché da perdere e che può giocare a braccio sciolto. Al termine della partita d’apertura sarà tempo di srotolare il tricolore e sostenere a gran voce la piccola grande Sara Errani, che tenta l’assalto ai quarti di finale degli Internazionali contro la numero 12 del mondo Maria Kirilenko. Sarita ha vinto 4 dei cinque precedenti incontri con la russa, mai affrontata però sulla terra rossa, superficie che, per altro, dovrebbe, almeno sulla carta, agevolare il compito della tennista romagnola. A chiudere la sessione diurna, forse il match più affascinante della giornata che mette di fronte Rafael Nadal ed il ritrovato Ernests Gulbis. Il lettone, che qui a Roma vanta anche una semifinale nel 201o (persa in tre set proprio contro Rafa), si presenta all’appuntamento in forma smagliante, dopo aver rifilato un periodico 6-1 a Troicki, che deve far drizzare le antenne del 6 volte campione del Foro Italico.

Campo centrale (ore 19.30). La sessione serale si apre con il confronto tra la bicampionessa in carica Maria Sharapova e la giovane Sloane Stephens. Un ottavo di finale, che secondo i nostri piani doveva avere come protagonista una tra Schiavone e Pennetta, che però non sono riuscite a vincere nemmeno una partita. La giovane americana, a Roma, è tornata a vincere due partite di fila, cosa che non succedeva dallo scorso Australian Open. Probabilmente domani, la sua corsa si fermerà di fronte alla super Sharapova romana, tuttavia l’incontro tra le due potrebbe regalare diversi spunti. L’ultimo incontro di giornata, è quello tra Roger Federer e Gilles Simon. Il francese è uno dei pochi tennisti a non avere un bilancio passivo con lo svizzero, potendo vantare due vittorie in quattro incontri, a fronte di una sconfitta in cinque set e un’altra per ritiro. Il test di domani, con un Simon che sicuramente costringerà Federer a colpire molte palle, ci dirà molto sulla condizione di forma del fenomeno svizzero.

Supertennis Arena (ore 11.00). Programma ricco anche sul secondo campo. Apre le danze quello che ormai è un classico di questi tempi: Kevin Anderson contro Tomas Berdych. I due si sono già affrontati tre volte quest’anno e ben sette volte nelle ultime due stagioni. Chi vince domani? Forse le sette vittorie su sette di Berdych possono darci un suggerimento. A seguire toccherà a Juan Martin Del Potro, che prova a tornare in forma contro il francese Benoit Paire, uno piuttosto talentuoso, ma altrettanto discontinuo. L’unico match femminile sulla Supertennis Arena è quello tra Serena Williams e Dominika Cibulkova. La slovacca è una ammazza-grandi, ma non sembra così in forma da poter impensierire Serena. Nel tardo pomeriggio le ultime due partite: prima David Ferrer contro Philippe Kohlschreiber (dodicesima replica di questo confronto con lo spagnolo avanti 8-3) e poi, soprattutto, la sfida tutta talento tra Richard Gasquet e Jerzy Janowicz, che oggi è diventato il beniamino del Foro Italico, dopo la straordinaria prestazione contro Tsonga.

Stadio Nicola Pietrangeli (ore 11.00). Il campo più affascinante dell’impianto, domani, sarà occupato quasi esclusivamente da match femminili. Aprono le due veterane Na Li e Jelena Jankovic, seguite dall’altro incontro attesissimo dagli italiani, tra Roberta Vinci e Simona Halep. Sulla carta Roby è favorita, ma occhio alla rumena, che nei primi due turni ha dominato Kuznetsova e Radwanska. Dopo la parentesi tricolore, va in scena l’ottavo maschile forse con meno appeal tra Jeremy Chardy e Marcel Granollers, seguito dallo scontro tra le giganti Petra Kvitova e Samantha Stosur. Chiude il programma il doppio Lopez/Granollers contro Gonzalez/Skupski.

Il resto del programma. È una scelta abbastanza discutibile, quella degli organizzatori, di chiudere il programma sul Pietrangeli con un anonimo doppio, se pensiamo che sul campo 2 è stato relegato il match tra la vincente di Azarenka – Georges ed Ayumi Morita. Soprattutto se vincesse la ex numero uno, il campo 2 sarebbe un palcoscenico veramente ingeneroso. Sullo stesso palcoscenico andrà in scena anche il derby spagnolo tra Carla Suarez Navarro e Lourdes Domingues Lino. In programma ovviamente anche molti doppi, tra cui spiccano gli impegni del tandem Errani/Vinci e di quello composto da Lorenzi e Starace.

Clicca qui per il programma completo


Nessun Commento per “LO SPETTACOLO DEGLI OTTAVI DI FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • UN VENERDÍ DA LEONI TENNIS – Agli Internazionali Bnl d'Italia è tempo di quarti di finale. Djokovic e Nadal sfidano Berdych e Ferrer, solitamente vittime sacrificali. Federer all’esame Janowicz. Tra le donne, […]
  • TUTTI CON SARA! TENNIS – Penultima giornata degli Internazionali Bnl d’Italia. Tutti i riflettori sono puntati su Sara Errani, che riporta il Belpaese in semifinale nel torneo femminile 28 anni dopo […]
  • LE PAGELLE DEGLI INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA Tennis - Gli Internazionali BNL d'Italia 2013 si sono appena conclusi ed ecco pronte le pagelle dei protagonisti del torneo maschile.
  • SEPPI AL TERZO TURNO, INCUBO LORENZI TENNIS – A Indian Wells, il numero 1 d’Italia raggiunge comodamente il terzo turno superando in due set il tedesco Daniel Brands. Fuori Paolo Lorenzi tra mille rimpianti: Gilles Simon lo […]
  • FEDERER E NADAL, LA RIVINCITA SETTE ANNI DOPO TENNIS – Finali spettacolari agli Internazionali Bnl d’Italia. A distanza di sette anni dai due match point sprecati in finale contro Rafa, lo svizzero torna all’assalto del trono di Roma, […]
  • IL GIORNO DEI CAMPIONI TENNIS – Agli Internazionali Bnl d’Italia scocca l’ora dei campioni in carica Maria Sharapova e Rafael Nadal. La russa chiude la sessione diurna sul centrale, mentre lo spagnolo apre […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.