LOPEZ: “NEL 2021 SARÒ ANCORA IN CAMPO”

Il veterano spagnolo ha intenzione di restare in campo almeno fino alla fine del prossimo anno
sabato, 23 Maggio 2020

Tennis. Quando è diventato il nuovo direttore del Mutua Madrid Open, si pensava che il ritiro dal tennis di Feliciano Lopez fosse ormai imminente. Anche per via della pandemia che ha obbligato il circuito a fermarsi, il veterano spagnolo ha annunciato la sua intenzione di continuare a giocare per almeno un altro anno.

“Non ho intenzione di ritirarmi, voglio continuare a giocare l’anno prossimo e poi vediamo. Rimanere competitivo ad alti livelli rappresenta uno stimolo ulteriore per fare bene anche il prossimo anno.  

L’adrenalina della competizione, i miei allenamenti, il lavoro quotidiano, sono state le cose che più mi sono mancate durante questo periodo quarantena.

Stare a casa con mia moglie e godermi quel tempo con lei mi ha aiutato parecchio a superare questo momento di stop“ – ha dichiarato l’iberico in una sessione di domande e risposte.

Lopez è uno dei giocatori più longevi del tour: “Ho potuto giocare per diversi anni senza problemi perché non ho riportato infortuni gravi durante la mia carriera.

La forma fisica è di primaria importanza, da curare fin da quando si è ancora molto giovani. Inoltre so gestire lo stress del lavoro e il peso inevitabile di tanti anni dedicati con grandi sacrifici al tennis giocato.

Il mio stile di gioco e la mia tecnica hanno anch’essi influito sulla longevità della mia carriera perché mi permettono di non disperdere troppe energie durante ogni partita.

Faccio molta attenzione all’alimentazione e all’allenamento del mio corpo per mantenermi sempre nella forma ideale per affrontare giocatori più giovani di me. Lo spirito di competizione è tutto per un tennista.”


Nessun Commento per “LOPEZ: "NEL 2021 SARÒ ANCORA IN CAMPO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.