LORENZI VOLA AI QUARTI, OUT VOLANDRI

Tennis - Grande vittoria per la testa di serie numero 6 del VTR Open che ha ragione di Tommy Robredo. "Filo" viene rimontato da Albert Ramos
giovedì, 7 Febbraio 2013

Tennis. Prosegue brillantemente il cammino di Paolo Lorenzi nel tabellone del VTR Open di Viña del Mar. A cadere oggi sotto i colpi del tennista romano è stato Tommy Robredo il quale ha ceduto in due set aprendogli il cammino verso i quarti di finale. Termina invece il torneo di Filippo Volandri impegnato oggi contro un altro spagnolo, Albert Ramos testa di serie numero 5 del torneo.

Primo match sul campo numero 1 è stato proprio quello tra il 31enne livornese e lo spagnolo numero 50 in classifica. I due prima di oggi si erano incrociato soltanto in un’occasione, l’anno scorso sulla terra rossa di Kitzbhuel dove “Filo”, che dall’inizio del 2013 ha collezionato solo un primo turno all’Australian Open, si impose con un doppio 6-4. Il primo set è il più combattuto e probabilmente anche il più bello dell’intera partita. L’italiano si esprime al servizio molto meglio dell’avversario con un’ottima percentuale di prime in campo. Ramos però non indietreggia e rimanda al mittente l’unico tentativo di break del primo parziale spingendosi fino al tie break. Qui Volandri stacca subito l’avversario il quale non riuscirà più ad acciuffarlo ritrovandosi così a dover recuperare. Nel secondo parziale non cambia molto l’impronta del match, di nuovo c’è solo il più pronunciato cinismo di Ramos che, pur non potendo contare sulle prime di servizio, riesce a fare tesoro di una delle due palle break che Volandri gli concede riuscendo a riequilibrare lo score. L’ultimo set vede la definitiva inversione di tendenza con Ramos che prende subito il sopravvento e va a servire una prima volta per il match sul 5-3.  Lo spagnolo subisce però un ritorno di fiamma del tennista tricolore il quale consegue un controbreak riuscendo a pareggiare i conti, solo momentaneamente però perchè alla fine l’iberico trova il break decisivo che gli consente andare a chiudere 7-5.

Di tutt’altro esito invece è stato il match che ha visto coinvolto l’altro italiano in tabellone Paolo Lorenzi e l’ex numero 5 del mondo Tommy Robredo. Match che era un vero e proprio inedito per questi due atleti che hanno ormai superato le trenta primavere. In palio c’erano i quarti di finale contro il vincente del confronto fra Jeremy Chardy e la giovane promessa del tennis cileno Christian Garin. Il nostro Lorenzi ha messo in campo una prestazione diligente e senza sbavature, forse non la migliore dall’inizio del 2013, ma tanto è bastato per avere ragione dell’avversario di oggi decisamente non al meglio della condizione. Basta un break all’italiano per ipotecare il primo parziale che per il ritmo di gioco e per i colpi mostrati dai due non è mai stato in discussione. Poco incisivo Robredo, mai capace di riuscire ad insidiare il servizio del tennista romano il quale però nel secondo parziale ha più da faticare per mantenere l’inerzia della gara a suo favore. Pochi i break messi a segno a confronto di una percentuale di prime messe in campo dall’iberico al di sotto dell sufficienza (46%), mentre è costretto ad annullare ben due palle break in battuta. L’esito alla fine decisamente non cambia e Lorenzi con un doppio 6-4 si assicura l’accesso al suo secondo quarto di finale del 2013 dopo quello raggiunto altrettanto brillantemente a Doha.

Anche Horacio Zeballos approda ai quarti in virtù della vittoria odierna per 6-3 6-3 sul numero 4 del seeding Pablo Andujar. Mentre il derby iberico tra Albert Montanes e Daniel Gimeno Traver si risolve a favore del secondo meglio piazzato in tabellone. Da segnalare anche la seconda vittoria del team di doppio formato da Juan Monaco e Rafel Nadal stavolta ai danni di Guillame Rufin e Filippo Volandri, l’incontro si è attestato sul punteggio di 6-2 7-6(4). A mezzanotte invece si è giocato l’ultimo match valido per il secondo turno in cui si è deciso chi tra Jeremy Chardy e Christian Garin avrebbe affrontato il nostro Lorenzi ai quarti. A spuntarla in tre set è il francese rivelazione degli ultimi Australian Open.  Di seguito tutti i risultati di giornata.

VTR OPEN – SECONDO TURNO

Horacio Zeballos d Pablo Andujar 6-3 6-3

Albert Ramos [5] d Filippo Volandri 6-7(5) 6-3 7-5

Paolo Lorenzi d Tommy Robredo 6-4 6-4

Daniel Gimeno-Traver [7] d Albert Montanes 6-4 6-4

Jeremy Chardy d Christian Garin 4-6 6-3 6-2

 


Nessun Commento per “LORENZI VOLA AI QUARTI, OUT VOLANDRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DEBUTTO SUL VELLUTO PER SEPPI AD OEIRAS TENNIS - Nessun problema per l'altoatesino che in poco più di un'ora si sbarazza di Alejandro Falla. Ora per lui un quarto con Tommy Robredo da prendere con le dovute cautele. Ramos […]
  • ESORDIO MORBIDO PER RAFA IN CILE Pochi problemi per il rientrante maiorchino, oggi impegnato nel match di doppio con l'amico Monaco. Vince anche Volandri che ieri ha firmato un gran successo su Leonardo Mayer
  • BASTAD: DIMITROV BATTE VOLANDRI TENNIS - Filippo Volandri esce sconfitto, ma non annichilito, dal confronto col bulgaro Dimitrov a Bastad. A Stoccarda, avanti deciso Monfils, fuori il connazionale Chardy.
  • LORENZI VOLA AI QUARTI A HOUSTON, VOLANDRI FUORI TENNIS - Il senese vince il derby con Cipolla e si assicura un grande quarto di finale con Almagro vincente su Monfils in tre set. Haas eliminato al debutto da Berankis. A Casablanca nulla […]
  • LORENZI, UN APPANNAMENTO PASSEGGERO? TENNIS – Dopo aver brillato nei primi mesi del 2013, il senese ha disputato una seconda parte di stagione a dir poco disastrosa. Uscito dai primi 100, dopo essere stato numero 49 a marzo, […]
  • COPA CLARO, GIORNATACCIA PER GLI ITALIANI TENNIS - Bolelli cede in tre set a Leonardo Mayer, Volandri perde da Kuznetsov ed il povero Lorenzi non può nulla contro Wawrinka. Nettamente meglio gli spagnoli, con Robredo e Gimeno-Traver

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.