LUCA VANNI IN DAVIS: QUINTO UOMO PER BARAZZUTTI

Momento magico per Luca Vanni, che dopo la prima finale Atp di San Paolo riceve la convocazione in Davis, seppur come quinto uomo: ecco tutta la sua soddisfazione
venerdì, 27 Febbraio 2015

Tennis. E’davvero un momento straordinario per Luca Vanni. In dodici mesi finalmente la sua carriera ha svoltato, raggiungendo la quasi top 100 del Ranking Atp ora distante solo 9 piazze. Poco male per uno che, sino a dodici mesi fa, era oltre la posizione n.700. Nel frattempo ha portato a casa ben 7 futures, nessuno come lui nel circuito e raggiunto una finale challenger in Taiwan: tutto questo a seguito dell’ennesimo infortunio, l’ultimo al ginocchio, operato chirurgicamente nel 2013.

Non è mai stato fortunato il ragazzone italiano, ma meglio tardi che mai: a 29 anni riesce a raccogliere una parte di quei successi che avrebbe potuto cogliere col proprio talento, non fosse stato spesso fermato da problemi fisici. Ed ora, la ciliegina sulla torta: il capitano di Davis, Corrado Barazzutti, lo ha convocato come quinto uomo in vista del primo turno del World Group ad Astana, contro il Kazakistan“Sono sicuramente molto felice, la maglia azzurra è un sogno sin da bambino, come quello di entrare nei top 100”, le sue prime ed emozionate parole in seguito alla notizia.

Non ho mai smesso di crederci – sottolinea Luca – e non sono sorpreso. Non lo dico per presunzione, ma certi risultati non li ottieni se non lotti e non ti impegni al massimo. E se non ci credi. Insomma quanto avvenuto non è un fulmine a ciel sereno, ma il premio per il lavoro fatto giorno dopo giorno, mese dopo mese”. La finale persa per un pelo a San Paolo da Cuevas due settimane fa gli ha permesso un salto incredibile in classifica, che di certo faciliterà il suo ingresso nei tornei principali da qui in avanti.

Ma prima il pensiero va’ alla sfida che si terrà fra il 6 e l’8 marzo, su cemento indoor tra l’altro: un terreno piuttosto congeniale all’esordiente azzurro: “Stare nel gruppo e sentirmi parte del team è una grande gioia, una soddisfazione enorme – aggiunge Vanni – potrò farmi conoscere meglio dai compagni di squadra e da capitan Barazzutti, anche dal punto di vista umano che per me è importantissimo. E poi ad Astana troverò il veloce indoor, una superficie sulla quale penso di potermela giocare”. 


Nessun Commento per “LUCA VANNI IN DAVIS: QUINTO UOMO PER BARAZZUTTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.