LUTHI: “FEDERER GIOCHERA’ UN TORNEO SUL ROSSO PRIMA DI PARIGI”

L'assistente nello staff di Federer svela i programmi sul rosso dello svizzero
venerdì, 25 Gennaio 2019

Tennis. A parlare è Luthi, storico assistente nello staff di Federer, nonché coach della Svizzera vincitrice della Davis Cup nel 2014, prima ed unica nella storia elvetica. Interessanti le sue parole, soprattutto sui programmi futuri sulla terra di Roger.

“Non so dirvi il significato profondo delle sue parole, se significa che è il suo ultimo Roland Garros. Di certo giocherà solo un torneo sul rosso prima di Parigi.  Ha 37 anni e va per i 38, è normale che non dia garanzie per i prossimi 3 o 5 anni. Quello che posso dire è che se avesse già deciso di fermarsi alla fine della stagione, avrebbe richiesto un diverso tipo di preparazione fisica a Pierre Paganini, perché non avrebbe avuto bisogno di programmare il lavoro in base anche al futuro. Ci sono solo alcune verità per ora: il desiderio di giocare sulla terra; la certezza che non voleva prendersi una pausa mentre la stagione passa dal duro all’erba; il fatto che anche se tutto è diverso su terra, questo può essere utile per il futuro“.

Sul match perso col giovane Tsitsipas afferma:  “Era deluso, naturalmente. Triste non so, con Roger è difficile dirlo. Comunque, malgrado la legittima delusione, lui non è uno che si logora nella tristezza: ha la grande capacità di voltare pagina e di guardare avanti, che è poi il marchio dei grandi campioni. E’ stato un match che si è giocato su pochi dettagli. Guardiamo sempre nel debriefing cosa non è andato nei match persi, Tsitsipas potrebbe averlo sorpreso un po’ nel suo stile, inaspettato, ma la cosa anormale sono le 12 palle break non sfruttate, giocate forse troppo passivamente. Ha influito forse anche il fatto che le palle di quest’anno la sera sono più lente. Non credo comunque che questa sconfitta cambi qualcosa nella sua programmazione. 

 

 


Nessun Commento per “LUTHI: "FEDERER GIOCHERA' UN TORNEO SUL ROSSO PRIMA DI PARIGI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.