LUTHI HA SCELTO I SUOI UOMINI PER IL SOGNO DAVIS

Capitan Lüthi conferma in blocco la squadra che ha eliminato l'Italia nelle semifinali di Ginevra. Occhi puntati dunque sulla coppia Federer-Wawrinka, le vere stelle del team rossocrociato.
mercoledì, 5 Novembre 2014

La Svizzera è pronta per la battaglia di Lille, e per farlo nel migliore dei modi ha già stilato le sue convocazioni in vista del prestigioso appuntamento. Chi si aspettava sorprese nelle scelte di capitan Lüthi è rimasto certamente deluso, anche se di sorprese in realtà nessuno poteva pronosticarne. Confermati dunque i tennisti che hanno sconfitto l’Italia in semifinale a Ginevra. Severin Lüthi , ct della squadra elvetica, ha convocato Roger Federer e Stanislas Wawrinka, che avranno il compito di guidare la loro nazione verso il successo, affiancati da Marco Chiudinelli e Michael Lammer.

“È ormai parecchio tempo che lavoriamo insieme proprio per vivere questo momento”, ha commentato lo stesso capitano rossocrociato, “sarà certamente una finale fantastica, ma anche molto difficile, di fronte ad un pubblico da sogno. Prima però dell’atteso fine settimana a Lilla, tra il 21 e il 23 novembre, i nostri due migliori tennisti saranno impegnati nei Masters di Londra, mentre Chiudinelli e Lammer partecipano questa settimana insieme al tabellone di doppio del Challenger di Bratislava. Cosa che potrebbe rappresentare un buon allenamento per un eventuale utilizzo dei due nella fondamentale sfida del sabato di Davis”.

Roger Federer è in forma eccellente quest’anno, dopo aver vinto tutti e cinque i suoi match di Davis, è risalito dal numero otto in classifica sino quasi a dar ‘fastidio’ allo scettro di Novak Djokovic. Annata decisamente impressionante considerando le ultime opache stagioni del fenomeno di Basilea e l’età che avanza in maniera inesorabile.
Stas Wawrinka ha avuto di gran lunga l’anno migliore della sua carriera, con il super exploit agli Australian Open di inizio anno. Gennaio dunque è stato il mese migliore per lo svizzero che ha per la prima volta sopravanzato, in quel periodo, il suo amico Roger dal ranking mondiale. Non dimenticando certo l’affermazione perentoria in quel di Monte-Carlo. I due in totale hanno ottenuto otto successi individuali quest’anno ed ovviamente sperano di fare nove aggiungendo a questi il successo che manderebbe la Svizzera del tennis in paradiso. Già paradiso, infatti i rossocrociati non hanno mai alzato al cielo la Coppa Davis. L’unica apparizione in una finale è stata nel 1992, quando, guidati da Marc Rosset e Jakob Hlasek, gli svizzeri persero 3-1 contro il forte team americano composto da Andre Agassi, Pete Sampras, Jim Courier e John McEnroe. Decisamente una squadra niente male.

Le convocazioni ufficiali della Francia, avversaria dela Svizzera in semifinale, saranno rese pubbliche il prossimo 11 novembre. Le pre-convocazioni sono ricadute su Jo Wilfried Tsonga, Gael Monfils, Richard Gasquet, Gilles Simon e Julien Benneteau.

Ricordiamo, infine, che la finale si terrà a Lille, su terra indoor, dal 21 al 23 novembre.


Nessun Commento per “LUTHI HA SCELTO I SUOI UOMINI PER IL SOGNO DAVIS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.