MADRID, DJOKOVIC PRIMO FINALISTA

Thiem ko in due tie-break, il serbo approda nella finale della Caja Magica di Madrid. Ora Nadal-Tsitsipas per conoscere il suo avversario.

TENNIS – La Caja Magica emette il primo verdetto del sabato pomeriggio. A giocarsi il Masters 1000 di Madrid nella finale di domani ci sarà Novak Djokovic, che nella prima semifinale del tabellone principale batte in due set un generoso e coriaceo Dominic Thiem. Servono due tie-break per archiviare una pratica complicata contro uno specialista della terra rossa che si sta esprimendo su ottimi livelli: Nole riesce a staccare il pass per l’ultimo atto.

Match tiratissimo tra il serbo e l’austriaco, come dimostrano le battute iniziali. Thiem conquista due palle break al terzo game e sfrutta già la prima, salendo 2-1 e servizio. La reazione di Djokovic non si fa attendere e al sesto gioco torna tutto in equilibrio: game complicato che si chiude ai vantaggi, con il contro-break che vale il 3-3. È indice di battaglia aperta, così come le due palle del 5-4 per Thiem che Djokovic salva in extremis prima di trascinarsi fino ai vantaggi. Al tie-break, il tennista meno esperto accusa il colpo dell’occasione mancata: Nole mette la freccia e gli lascia solo due punti, chiudendo 7-2 nel primo set nonostante un brivido iniziale.

Nel secondo parziale la musica non cambia, anzi sembra che l’austriaco abbia i mezzi e le risorse per allungare il match al terzo set. Djokovic arranca nei primi due turni di battuta, salva ripetutamente il servizio, ma non può nulla al sesto game: Thiem attua il break e sale 4-2 e servizio, ma sciupa clamorosamente l’opportunità di allungare incassando il contro-break alla prima di due palle per il 3-4 e servizio per Nole. Il contraccolpo è pesantissimo, tanto da perdere un altro turno di battuta e mandare il serbo a servire per il match sul 6-5, ma un altro colpo di coda in extremis vale il secondo tie-break nel match. Djokovic regge meglio nonostante il passaggio a vuoto e lo dimostra: stavolta è 7-4, ma la finale è assicurata.

Nole attende ora il vincente del match tra Rafa Nadal e Stefanos Tsitsipas, la semifinale che andrà in scena non prima delle 21:00. I due tennisti più forti del momento potrebbero sfidarsi nella finale di Madrid, greco permettendo.


Nessun Commento per “MADRID, DJOKOVIC PRIMO FINALISTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.