ATP MADRID: SEMIFINALI DJOKOVIC-NADAL E CUEVAS-THIEM

Il serbo non è dovuto nemmeno scendere in campo dopo il forfait di Nishikori, l'uruguaiano ha battuto in tre set Alexander Zverev e lo spagnolo ha superato Goffin 7-6 6-2. Dominic Thiem, infine, ha liquidato Coric 6-1 6-4

TENNIS – Non è dovuto nemmeno scendere in campo Novak Djokovic per assicurarsi un posto nelle semifinali del Masters 1000 di Madrid. Il serbo infatti ha approfittato del forfait di Kei Nishikori, costretto ad alzare bandiera bianca per un problema al polso destro, e avanza così tra i migliori quattro del torneo spagnolo. Il giapponese in mattinata ha “testato” l’articolazione sulla terra rossa del “Manolo Santana”, ma l’esito della prova è stato negativo e l’attuale numero 8 del mondo non ha potuto fare altro che lasciare strada libera a Djokovic.

CUEVAS

Ha dovuto giocare e rimontare un set invece Pablo Cuevas, che nel secondo quarto di finale di giornata ha battuto Alexander Zverev 3-6 6-0 6-4, conquistando la prima semifinale in un Masters 1000 della sua carriera. Una vittoria importantissima quindi quella portata a casa dall’uruguaiano, soprattutto perché nel primo set il dominio del tedesco era stato molto più netto di quanto possa spiegare il 6-3 conclusivo, perché Zverev ha servito con percentuali altissime e ha letteralmente impedito a Cuevas di giocare, costringendolo spesso a correre lontano dalla linea di fondo lasciando intendere che potesse essere una sfida a senso unico. Nel secondo invece la situazione si è ribaltata, tanto che l’uruguaiano, dopo il primo break ottenuto al termine di un secondo game molto lottato (vinto ai vantaggi alla quarta opportunità) e segnato da un punto spettacolare messo a segno proprio da Cuevas con un recupero da fondo campo dopo un perfetto lob del suo avversario, ha continuato a dominare gli scambi lunghi chiudendo i conti velocemente sul 6-0 in meno di mezz’ora. E nel terzo e decisivo parziale, molto più equilibrato rispetto ai primi due come era facilmente pronosticabile, Cuevas è stato bravo a mantenere la stessa intensità di gioco, e quando ha avuto l’occasione giusta proprio nel decimo game, sul servizio del tedesco, l’ha sfruttata al meglio assicurandosi vittoria e passaggio del turno.

NADAL

Cosa che ha fatto anche Rafa Nadal sconfiggendo in due set (7-6 6-2) David Goffin, al termine di un match in cui, dopo l’equilibrio del primo parziale, vinto dallo spagnolo al tie-break 7 punti a 3, nel secondo è emersa la maggiore solidità dell’attuale numero 5 del mondo, protagonista di alcuni colpi spettacolari che gli hanno permesso di strappare il servizio per due volte al belga, costretto a cedere sul definitivo 6-2 pur avendo messo in campo tutta la sua determinazione. Anche Goffin infatti ha deliziato il pubblico con alcune giocate di altissimo livello, ma alla lunga non ha potuto nulla contro il Nadal di questi giorni, apparso anche in questa occasione molto tonico e concentrato come nei giorni migliori.

THIEM

A concludere il quadro delle semifinali quindi, nell’ultimo quarto di finale di giornata, ci ha pensato Dominic Thiem, che grazie ad una prestazione praticamente perfetta ha liquidato Borna Coric 6-1 6-4. L’austriaco, dopo un primo set dominato nel quale ha accusato un unico passaggio a vuoto nel quinto game quando è stato costretto a risalire dallo 0-40, nel secondo ha continuato a gestire bene i propri turni di battuta, e dopo aver conquistato il break nel settimo gioco ha chiuso i conti sul definitivo 6-4 e si giocherà un posto per la finalissima contro Pablo Cuevas.

CHALLENGER ROMA GARDEN

Passando infine al torneo Atp Challenger Roma Garden, a giocarsi il titolo sulla terra battuta della capitale saranno l’azzurro Marco Cecchinato, che ha proseguito la sua ottima settimana battendo 6-2 7-6 il tedesco Tannick Maden, e lo slovacco Jozef Kovalik, vittorioso contro il belga Kimmer Coppejans in tre set (4-6 6-2 6-3).

(Nella foto Novak Djokovic – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP MADRID: SEMIFINALI DJOKOVIC-NADAL E CUEVAS-THIEM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.