MADRID, ITALIA AVANTI CON FOGNINI E VANNI

Il ligure si impone con relativa facilità sul colombiano Santiago Giraldo, il toscano compie una vera e propria impresa eliminando Tomic al terzo set. En-plein americano, avanti Feliciano Lopez

TENNIS – Due italiani impegnati in giornata e due gioie per i nostri colori sulla terra rossa di Madrid. Il torneo della capitale spagnola regala un lunedì perfetto ai nostri atleti in corsa in terra iberica, con Fognini e Vanni che accedono al turno successivo dopo due incontri di diverso coefficiente di difficoltà, ma ugualmente soddisfacenti sul piano della prestazione.

Il ligure è atteso dal compito sicuramente più facile e il punteggio lo dimostra. Dall’altra parte c’è Santiago Giraldo, colombiano spesso in grado di sorprendere gli avversari, ma non questa volta: Fabio regola a dovere il sudamericano, infliggendogli un perentorio 6-2 6-3 in settantacinque minuti di gioco. Decisivo il parziale a cavallo tra primo e secondo set, durante il quale Fognini si aggiudica sette giochi consecutivi e mette in ghiaccio il match, nonostante il tentativo di ritorno del suo rivale. La chiusura arriva al secondo match point sul turno di battuta del giocatore di Pereira. Adesso potrebbe essere il momento di sfidare Dimitrov.

Vera e propria impresa è quella che compie invece Luca Vanni, capace di eliminare uno spauracchio come Bernard Tomic. L’australiano, che parte con i favori del pronostico, non rispetta le aspettative della vigilia e cede in tre set all’aretino, abile a non disunirsi dopo aver perso il primo set con il punteggio di 6-3. La rimonta comincia dal 6-4 del secondo parziale, concludendosi con il tie-break del terzo: i vantaggi sono condotti in modo esemplare, il toscano lascia un solo scambio all’avversario e ottiene il pass per la fase successiva, dove sfiderà Bolelli in un derby tutto italiano.

Negli altri match di giornata, spicca il trittico di successi americani. Querrey batte Kokkinakis al terzo set, Johnson fa lo stesso con Gonzalez, mentre Isner ha vita più facile contro il francese Mannarino. I padroni di casa si affidano alla vittoria di Feliciano Lopez sul tedesco Becker. Passano il turno anche Sousa e Bellucci, eliminando rispettivamente Janowicz e Chardy. Rimangono in corso i due match che mettono di fronte due outsider da tenere d’occhio: Gulbis è in campo contro Goffin, Cilic se la sta vedendo con Vesely.

Domani si torna in campo per vedere all’opera buona parte dei big della manifestazione. Dimitrov proverà a staccare il pass per la sfida con Fognini, ma ci sarà spazio anche per Tsonga, Wawrinka e Gasquet. Raonic e Monfils concludono la parata di giocatori sotto i riflettori nel martedì madrileno.


Nessun Commento per “MADRID, ITALIA AVANTI CON FOGNINI E VANNI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.