MADRID, NADAL BATTE DJOKOVIC

Il maiorchino chiude in due rapidi set contro Nole, adesso cerca il quinto titolo a Madrid. Dall'altra parte uno tra Thiem e Cuevas
sabato, 13 Maggio 2017

TENNIS – Il match che riservava le aspettative maggiori si conclude con un assolo inatteso. Rafael Nadal è il primo finalista del Mutua Madrid Open, grazie al successo di oggi pomeriggio contro Novak Djokovic. Dall’altra parte ci sarà uno tra Dominic Thiem e Pablo Cuevas, ma prima di scoprire il suo prossimo avversario nell’ultimo atto della capitale spagnola, il tennista di Manacor può godersi i suoi attimi di gioia e progettare l’assalto al quinto titolo sulla terra rossa della Caja Magica.

Nessuna battaglia, nessun esito al terzo set. Rafa è più concreto di Nole, al punto da chiudere la contesa per un posto in finale con un perentorio 6-2 6-4. Il serbo fatica ad entrare in partita, perde i primi due turni di battuta e va sotto 4-0: impossibile imbastire una rimonta nel primo set, considerato lo strapotere del maiorchino nella gestione degli scambi e del vantaggio. Dopo aver salvato un set point sul proprio servizio, la chiusura del primo parziale arriva all’ottavo gioco dopo 40 minuti.

La situazione migliora nel secondo set, ma è sempre l’approccio a tradire Djokovic. Primo game e subito break di Nadal, che però subisce il contrattacco al quarto game e cede il servizio, riequilibrando il risultato. È solo una fiammata, quella del numero due del mondo, che incassa il contro-break e non riesce a trovare altri spiragli per una nuova rimonta. Si arriva al 5-4 e servizio per Rafa, che non sfrutta due match point prima di salvare una palla break che avrebbe riaperto il set. Alla terza occasione, però, arriva il punto che vale la finale.

Finale che, a questo punto, è un’opportunità da non fallire per Nadal, che si giocherà il trofeo per l’ottava volta in carriera. Quattro volte se l’è aggiudicato, nel 2005, 2010, 2013 e 2014, tre volte invece è stato sconfitto, nel 2009, 2011 e 2015. Sarà il turno della manita? Uno tra Thiem e Cuevas, a seconda di come andrà l’altra semifinale in programma stasera, avrà certamente qualcosa in contrario.


Nessun Commento per “MADRID, NADAL BATTE DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.