MANERBIO MENO ITALIANO, AVANZANO DANIEL E MELZER

Senza fatica le teste di serie nel torneo di Manerbio, si assottiglia la truppa italiana con l’eliminazione di Trusendi
venerdì, 26 Agosto 2016

TENNIS – Entra nel vivo con la seconda giornata degli ottavi di finale il trofeo “Dimmidisi”, giunto alla quarantesima edizione sui campi in terra battuta del Tennis Club di Manerbio con un prize money di 42.500 euro. Il piccolo comune di 13mila abitanti in provincia di Brescia in passato ha ospitato nomi illustri del movimento tennistico internazionale, da Ferrer ai gemelli Bryan, passando per Almagro e Delbonis, che l’Italia ricorda benissimo per l’eliminazione in Coppa Davis.

L’edizione 2016 del trofeo bresciano punta tutto sull’iniziativa del direttore del torneo Gianni Saldini, ma anche in campo i tennisti stanno offrendo spettacolo. E se nella prima giornata non erano mancate le sorprese, altrettanto non si può dire per i match odierni. Le prime due teste di serie, l’esperto Juergen Melzer e Taro Daniel, proseguono le propria corsa parallela verso il titolo che lo scorso anno ha conquistato il russo Andrey Kuznetsov. L’austriaco numero 1 del tabellone ha sconfitto con un doppio 6-2 e senza particolari patemi l’italiano Walter Trusendi, altrettanto netta è l’affermazione del giapponese che ha superato per 6-1 6-3 il sudamericano De Paula. Avanza anche il numero 5 del seeding, l’argentino Leonardo Mayer, che fatica più del dovuto contro il croato Metkic ma è riuscito a spuntarla con un doppio 6-4. A chiudere il programma di giornata l’affermazione del serbo Filip Krajinovic, che ha battuto per 6-3 6-4 il rumeno Ungur.

Tanto altro tennis è previsto per la terza giornata: partirà il torneo di doppio, ma contestualmente scenderanno in campo gli otto superstiti: il big match è senza dubbio lo scontro tra Melzer e Mayer, in programma a partire dalle 12.30. 90 minuti prima, apriranno le danze Krajinovic e Daniel. Alle 14:00 il 21enne Lorenzo Sonego, uno dei due italiani ancora in lizza, proverà a superare il sorprendente transalpino Eysseric, poi alle 17:00 toccherà all’altro portacolori italiano, il classe 1995 Matteo Donati, sfidare il tedesco Langer.


Nessun Commento per “MANERBIO MENO ITALIANO, AVANZANO DANIEL E MELZER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.