MARCO CECCHINATO ESPLODE: “TUTTO QUELLO CHE HO FATTO, LO RIFAREI”

Le parole di Cecchinato a seguito dell'impresa con Djokovic

Tennis. Marco Cecchinato ha riscritto la storia del tennis italiano. 40 anni sono tanti, troppi decisamente: lui, da Palermo, ha scalato l’Everest per riuscire a cancellare un buco che sembrava incolmabile. Per farlo ha dovuto battere due top ten ed un ex n.1 con in bacheca 12 Slam.

Sono il nuovo Ceck. Non ho mental coach ma è cambiato qualcosa dentro la mia testa: ho 25 anni, sto maturando. Alle spalle ho il lavoro e la ritrovata fiducia in me stesso. A fine torneo mi fermerò per rendermi conto di cosa ho fatto: questo Roland Garros mi cambia la vita. Però non è finita: oggi firmerei con il sangue per eliminare Thiem e perdere con Rafa Nadal la finale. Ho cominciato bambino, da ragazzo mi sono trasferito a Bolzano per imparare, oggi mi fa un certo effetto vedermi qui. Spero che tutta l’Italia sia felice di questo risultato. Tutto quello che ho fatto per arrivare fin qui, lo rifarei“.

“Il piano — spiega coach Simone Vagnozzi, era basico: spingere per non lasciare l’iniziativa al serbo, servire al corpo, rispondere profondo, aprire pochi angoli”.

Ha parlato l’ultimo che a Parigi ha vinto, con i colori italiani: Adriano Panatta. Come sempre, mai banale: “Marco? Se la gioca un po’ con tutti ormai, oggi gli ho visto fare delle cose… E’ un ottimo giocatore, in grande fiducia, ci possiamo aspettare anche che vada in finale, perché no? Non deve ascoltare nessuno. Se dovesse vincere avrei il vantaggio che nessuno mi chiederebbe più nulla della mia vittoria del 1976. La qualità nel suo tennis Cecchinato evidentemente ce l’aveva già. Poi capita che si trovano momenti favorevoli, scatta qualcosa, si prende fiducia e si capisce che puoi giocartela con tutti e cambi come giocatore. E’ la cosa più bella che possa capitare ad un giocatore, quando capisce di potersela giocare con tutti“.

Tanti i riconoscimenti via twitter per il siciliano, da Sara Erraniincredula” al “bravo Ceck” di Fognini fino al messaggio di Renzi che ne esalta l’impresa.

Che, magari, non è ancora giunta all’ultimo capitolo.


Nessun Commento per “MARCO CECCHINATO ESPLODE: "TUTTO QUELLO CHE HO FATTO, LO RIFAREI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.