CILIC: NON E’ STATO FACILE!

Le impressioni del croato raccolte dalla sala stampa di Umag al termine del suo match contro Fabio Fognini
sabato, 30 Luglio 2011

Umag (Croazia) – Marin Cilic è raggiante. La vittoria su Fabio Fognini lo proietta nella finale del torneo di Umag, traguardo mai raggiunto prima nelle precedenti tre apparizioni, ma fortemente cercato dall’ex nuermo 9 del mondo. Fare bene di fronte al pubblico amico è una responsabilità che sentono tutti i tennisti.

E nella città istriana, dove il tennis è lo sport largamente più praticato (oltre una cinquantina di campi per una popolazione di 12.000 anime), è tanta la voglia di vedere un loro connazionale alzare nuovamente la coppa, dopo il successo di Goran Prpic in finale con Goran Ivanisevic nella prima edizione della kermesse (era il 1990). Fra Marin Cilic e il sesto titolo della carriera c’è il vincente del match fra Alexandr Dolgopolov e Juan Carlos Ferrero, costretti a rientrare negli spogliatoi appena dopo la fine del riscaldamento causa l’ennesimo temporale della settimana.

Per arrivare fino al match clou, il 22enne di Medugoje ha sconfitto nell’ordine Robin Haase e gli italiani Andreas Seppi e Fabio Fognini. Le ultime due partite sono state facili, come ricordano gli impietosi score di 61 63 (con Andreas Seppi) e 62 62 (con Fabio Fognini). Ma Marin Cilic giura che, a dispetto del risultato, i match non sono stati semplici.

“Forse il risultato può far sembrare l’incontro di oggi con Fabio Fognini, e quello di ieri con Andreas Seppi, un affare facile. Ma non è stato così. Ci sono stati scambi intensi e gioco di qualità”.

Quindi sei soddisfatto della prestazione…

Si, molto. Contro Fabio Fognini sono sceso in campo con alcune idee che dovevo mettere in pratica. Ci sono riuscito. L’unico momento di timore l’ho avuto a inizio secondo set, quando ho rpeso il break. Ma sono contento di come sono riuscito a ribaltare la situazione”.

E’ stato un match molto diverso rispetto a quello di due anni fa a Monte Carlo (vinse Fabio Fognini 62 60, ndr)?
Decisamente. Lì giocai malissimo, ero molto incavolato del mio tennis. E poi mi ricordo che il pubblico faceva un gran baccano, e io mi sono distratto.

Quanto è importante per te giocare davanti al pubblico croato?

Se negli altri stadi cerco di dare il 100%, davanti ai croati, sia in Davis che in tornei come questo o Zagabria, cerco di dare il 120%. Mi danno la carica, e approccio meglio agli incontri.

Ora puoi comodamente stare davanti alla televisione per conoscere il tuo prossimo avversario. Chi preferisci?

A questo punto del torneo, chi dei due capita sarà comunque un osso duro. Juan Carlos Ferrero ha già vinto il torneo, mentre Alexandr Dolgopolov gioca un tennis imprevedibile. Sarà difficile, ma mi sento in forma.

Da quanto tempo non ti sentivi così in palla?

L’anno scorso ho avuto un periodo in cui avevo trovato continuità. Il 2011 è stato più difficile. Ma saranno una paio di settimane che sento bene la palla. Spero duri almeno fino a domani…


Nessun Commento per “CILIC: NON E' STATO FACILE!”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • UMAG, ITALIANI ALLA GRANDE! Fognini,Seppi e Starace ai quarti del torneo croato. Fabio batte Rochus (64 61), Andreas si impone su Junqueira (75 61) e, nella notte, Potito compie l'impresa con Chela (n.1 del seeding). […]
  • A FOGNINI IL DERBY. CILIC AFFONDA SEPPI Sul Grandstand di Umag Fabio vince in tre set la sfida con Potito, finalista qui lo scorso anno. Sul Centrale adiacente Cilic si sbarazza di un opaco Andreas per 61 63. Domani semifinale […]
  • FINALE UMAG, CILIC VS DOLGO. DOPPIO AZZURRO Marin rifila un perentorio 62 62 a Fognini. Nel match clou il croato affronterà Dolgopolov, artista contro Ferrero. Rivincita di Foabio che, in coppia con Bolelli, vince il titolo di […]
  • UMAG, 6 AZZURRI IN CAMPO Primo turno al 250 croato per i nostri portacolori. I qualificati Naso e Vagnozzi pescano Delic e Haase. Per Seppi c'è Lajovic. Il finalista in carica Starace se la vedrà con de Bakker, […]
  • ATP UMAG: SEPPI OUT, BENE FOGNINI, PER LUI DOMANI C’E’ CORIC Secondo turno al Croatia Open Umag per il torneo Atp 250 di Umag. In campo Andreas Seppi e Fabio Fognini come rappresentanti dell'Italia tennistica
  • FOGNINI: “LA VITTORIA PIÙ BELLA” Coppa Davis, finalmente quarti: la soddisfazione di Fabio Fognini e di tutto il team azzurro. Barazzutti: “I risultati stanno arrivando”. Seppi ancora deluso per la brutta sconfitta contro […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.