MARRAKECH, FUORI ALMAGRO

Garcia-Lopez vince il derby spagnolo e rimonta lo svantaggio iniziale: Almagro va fuori dopo aver vinto il primo set. A Houston c'è Verdasco-Baghdatis
giovedì, 7 Aprile 2016

TENNIS – La terrà dà, la terra toglie. Si riassume così il giovedì di tennis sul rosso di Marrakech, che vede la Spagna protagonista nel bene e nel male. Mentre si attende l’ormai consueta nottata di Houston, è il torneo nordafricano a monopolizzare l’attenzione.

L’eliminazione di Nicolas Almagro è il piatto principale di metà settimana. Lo spagnolo, atteso dal derby iberico contro il numero uno del tabellone Garcia-Lopez, vince agevolmente il primo set, ma si rilassa e permette al connazionale di rientrare in partita. La rimonta è servita e il punteggio finale dice 1-6 6-3 6-4, con l’ex top ten che dice addio alla manifestazione al secondo turno.

Mentre il primo della classe avanza con carattere, anche la concorrenza comincia a delinearsi più chiaramente. Carreno-Busta è un altro spagnolo da tenere d’occhio dopo la vittoria in due set su Denis Istomin, così come l’argentino Delbonis, che liquida con un doppio 6-4 l’olandese De Bakker. Chiude il programma di giornata il ceco Vesely, vittorioso sull’ostico Mektic dopo tre set e due tie-break.

Negli States, invece, la tabella di marcia odierna si apre con il successo di Smyczek nel derby americano contro Young. Vittoria in due set, come quella di Feliciano Lopez sullo slovacco Lacko. Sock e Barton si affrontano nel terzo match di giornata, mentre l’ultimo confronto sarà quello tra Fernando Verdasco e Marcos Baghdatis.


Nessun Commento per “MARRAKECH, FUORI ALMAGRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.