MARSIGLIA, TRIONFO KYRGIOS

Bastano due set per il trionfo francese: Kyrgios liquida Cilic dopo il tie-break del secondo. Attesa per Delray Beach e la sorprendente finale di Rio
domenica, 21 Febbraio 2016

TENNIS – Scritto il primo esito, adesso i riflettori si spostano sugli altri due. Il primo campione della settimana ATP è Nick Kyrgios, che festeggia il trionfo di Marsiglia grazie al successo su Marin Cilic. Ancora da decretare i vincitori di Delray Beach e Rio de Janeiro, con tantissime sorprese ed incognite nell’ultimo atto dei due tornei.

In Francia arriva un successo che corona un cammino perfetto, che ha visto il salto di qualità a partire dalla vittoria su Gasquet. L’australiano vince sul croato in due set: rapidamente in archivio il primo con il punteggio di 6-2, mentre è ben più combattuto il secondo. Cilic si gioca tutto nel finale, spreca un set point e va al tie-break, ma Kyrgios si dimostra più lucido e la spunta 7-3, portando a casa il titolo e dando un segnale non indifferente alla concorrenza. Può essere l’anno della definitiva consacrazione.

Gli States, invece, cominciano a premiare i meno attesi. Querrey e Ram, dopo aver battuto rispettivamente Del Potro e Dimitrov, si affronteranno in serata per il titolo di Delray Beach. Derby statunitense, dunque, quello che andrà in scena in Florida: dalle ore 21 italiane, i due beniamini del pubblico di casa andranno in scena per il piatto principale del torneo.

Sorprese anche a Rio de Janeiro. Il derby spagnolo preventivato alla vigilia si è sgretolato sotto i colpi di Cuevas e Pella. L’uruguaiano ha superato Rafa Nadal in tre set, l’argentino ha avuto la meglio sul fresco vincitore di Buenos Aires, Dominic Thiem. La sfida tra i due sudamericani, quindi, assegnerà il trofeo nella città che, tra qualche mese, ospiterà le Olimpiadi. Se questo è l’antipasto sulla costa brasiliana, ci sarà da divertirsi.

Comunque vadano le due finali ancora in sospeso, la settimana che volge al termine sarà quella degli outsider. Nick Kyrgios attende altri due colleghi per festeggiare la chiusura della terza tornata di febbraio, in attesa dei prossimi, probanti impegni.


Nessun Commento per “MARSIGLIA, TRIONFO KYRGIOS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARSIGLIA, FINALE CILIC-KYRGIOS Il croato e l'australiano si affronteranno nella finale del torneo francese, sconfitti Paire e Berdych. A Rio de Janeiro ancora in corsa Nadal e Thiem, Delray Beach si scalda per Del Potro
  • ATP: FUORI NISHIKORI E SEPPI, ANCORA BENE FOGNINI Infortunio per il giapponese a Delray Beach, l'alto-atesino cede sul cemento di Marsiglia. Nessun problema per il ligure, nonostante un prolungamento fino al terzo set
  • CILIC: “UN ONORE GIOCARE NELL’ERA DEI FAB FOUR” Il croato parla della Davis vinta e dell'era in cui è capitato
  • ATP, COLPO GULBIS A MARSIGLIA Il lettone sorprende Gasquet sul "suo" cemento francese e approda in finale. Dall'altra parte pronostico rispettato, con Tsonga che batte Struff e si prepara a difendere i colori […]
  • MARSIGLIA, FUORI WAWRINKA E GASQUET Lo svizzero e il francese abbandonano a sorpresa il torneo di Marsiglia, sconfitti da Paire e Kyrgios. Dimitrov in semifinale a Delray Beach, Nadal e Ferrer attesi a Rio
  • ATP: FOGNINI AVANTI, FUORI ALMAGRO In attesa di Nadal, in campo dopo la mezzanotte italiana, l'azzurro ruba la scena e si porta al secondo turno ne torneo di Rio de Janeiro. Francesi ad intermittenza a Marsiglia, Haas come […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.