MASHA OK, E PER “PREMIO” HA LA GAVRILOVA

Internazionali d'Italia, quarti. Azarenka battuta 6-3, 6-2. Sharapova con la strada spianata verso la finale.
venerdì, 15 Maggio 2015

TENNIS – Il quarto di finale più interessante tra quelli proposti dal tabellone femminile, la sfida tra le bionde Maria Sharapova e Vika Azaranka, è andato in scena sul Centrale e ha aperto la sessione serale. Era lecito attendersi una partita spettacolare, giocata su ritmi molto alti, ricca di vincenti e prolungati palleggi da fondocampo. Le attese sono state in toto confermate: pochissime variazioni, continue accelerazioni da ambo i lati in una frenetica lotta con il piede che non ha toccato mai il freno. L’ha spuntata Maria, molto nettamente, vittoriosa con un perentorio 6-3 6-2 in poco più di un’ora e mezzo di gioco.

Nel primo set è stata la bella Masha a mettere per prima la testa avanti. La russa, in vantaggio 2-1, ha conquistato un break che ha dato l’impressione di rompere il fragile equilibrio iniziale ma la reazione della bielorussa è stata veemente e a suon di vincenti il conto dei break è immediatamente tornato in parità. Ma stasera è scesa in campo la miglior versione della Sharapova vista quest’anno al Foro e un piccolo calo della Azarenka è stato sufficiente per ritrovarsi in un batter d’occhio sul 5-2 per Maria che, al termine di un combattuto game nel corso del quale ha dovuto anche annullare una palla del contro break, ha chiuso il primo parziale con un meritato 6-3.

Una delle chiavi tattiche dell’incontro è stata la diagonale di dritto che ha premiato costantemente la Sharapova. Troppo fallosa la Azarenka, troppe le palle mal centrate che hanno mancato la linea di fondo campo di metri. Come nel caso del break decisivo, quello che, giunto sul 3-1 in favore della russa, ha segato le gambe a Vika, spalancando le porte della semifinale a Masha. Nel secondo set, infatti, la Azarenka si è immediatamente ritrovata sotto 2-0 ma sul 3-1 ha avuto due opportunità per tenere il servizio e restare quantomeno in scia all’avversaria. A questo punto non è stato tanto il servizio quanto il dritto a tradirla: un vero e proprio bancomat per la Sharapova che ha ringraziato e si è incoraggiata vistosamente quando il dritto della Azarenka è piombato sul telone: 4-1 e partita finita. La bielorussa, in svantaggio per 5-1, è andata sotto 0-40. Con carattere è risalita fino alla parità, annullando tre match point, e si è regalata qualche altro minuto sul Centrale. Chiamata a servire per il match, la Sharapova non ha tremato e ha chiuso grazie all’ennesimo dritto della Azarenka sparato sul telone di fondocampo.

Sulla strada che conduce alla finale, Maria troverà la qualificata russa Daria Gavrilova che al Foro sta vivendo la sua favola. Sarà il secondo confronto tra le due: il primo se lo è aggiudicato a sorpresa la ventunenne moscovita che quest’anno ha superato Masha in due set nel primo turno di Miami.


Nessun Commento per “MASHA OK, E PER "PREMIO" HA LA GAVRILOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • PASSA MASHA, MA CHE BRAVA GAVRILOVA Internazionali d'Italia, semifinali. La Sharapova vince il derby russo. Pronostico rispettato, ma Daria vola
  • SHARAPOVA E AZARENKA SPIETATE, LI E JANKOVIC VINCONO I DERBY TENNIS - Giornata di derby agli Internazionali BNL d'Italia; Na Li fa suo quello cinese contro Zheng, mentre Jankovic vince quello serbo contro Jovanovski. Avanzano Cibulkova, Kirilenko e […]
  • …E TRE, IL FORO ITALICO E’ DI MASHA LA MARATONETA Maria Sharapova batte 4-6, 7-5, 6-1 in due ore e trentacinque minuti Carla Suarez Navarro e conquista per la terza volta gli Internazionali d'Italia
  • MARIA AVANTI, CON O SENZA SERENA Maria Sharapova avanza facile agli Internazionali e al prossimo turno affronterà la vincitrice del match serale tra la Azarenka e la Begu. E non fa dichiarazioni sul ritiro della Williams...
  • SUAREZ NAVARRO, HALEP E MAKAROVA SI’ Internazionali d'Italia, ottavi di finale. La prima vince la maratona contro la Bouchard, passa facile Simona su Venus Williams, ok la Makarova
  • MARIA PASSA, VICTORIA PIANGE Nell’ultimo quarto di finale degli internazionali Bnl d’Italia, Maria Sharapova, sotto di un set, approfitta del ritiro per infortunio di Victoria Azarenka, che tra le lacrime lascia il […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.