MASSU: “THIEM DEVE MIGLIORARE ANCORA SULL’ERBA”

Il coach cileno ha spiegato che Thiem deve ancora effettuare qualche miglioramento sull’erba per raggiungere i top player
lunedì, 28 Dicembre 2020

Tennis. Il 2020 è stato un grande anno per Dominic Thiem, che non ha soltanto conquistato il suo primo Slam vincendo gli US Open, ma ha fatto anche il suo ingresso nella Top 3 del ranking ATP.

Dietro all’ulteriore salto di qualità effettuato dall’austriaco c’è senza dubbio lo zampino di Nicolas Massu, che ha aiutato Dominic a diventare competitivo anche lontano dall’amata terra rossa.

“Uno degli obiettivi era migliorare le prestazioni su cemento. Ora non so se giochi meglio su terra o su cemento” ha detto Massu in un’intervista al sito della ITF.

Ha poi continuato: “Ha un grande livello su entrambe le superfici, ma dobbiamo migliorare sull’erba. È un giocatore talentuoso e un gran lavoratore. È molto giovane, quindi vedo un futuro luminoso.

Lui sa di poter vincere di più. Spero che nella nuova stagione continui a giocare un tennis solido”.

Massu ha convinto Thiem anche a partecipare alle Olimpiadi di Tokyo: “Ho sempre voluto fare la storia nello sport. Ho guardato Los Angeles 1984 quando avevo 5 anni e a Sydney 2000 ho portato la bandiera per il Cile.

È stato indimenticabile. Non pensavo che quattro anni dopo avrei vinto 2 medaglie d’oro.

È difficile qualificarsi ai Giochi Olimpici e vincere una medaglia è davvero duro.

Ogni tanto mi chiedo come sono riuscito a essere l’unico tennista uomo ad aver vinto due ori nelle stesse Olimpiadi.

Ma ho sempre lavorato duro e ho cercato di ottenere qualcosa di importante nella mia carriera, ovvero vincere la Davis oppure uno Slam.

Avevo 24 anni, avevo esperienza e fisicamente ero in buona forma. Il sorteggio è stato molto difficile, ma ho vinto.”


Nessun Commento per “MASSU: "THIEM DEVE MIGLIORARE ANCORA SULL'ERBA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.