MONTECARLO: LORENZI KO AL PRIMO TURNO, AVANZA DJOKOVIC

Il tennista azzurro è stato battuto 7-6 6-4 non senza qualche rimpianto da Pierre-Hugues Herbert, mentre il serbo ha superato facilmente Dusan Lajovic 6-0 6-1 in meno di un'ora

TENNIS – Ha combattuto per quasi due ore giocando un match di buon livello, ma alla fine Paolo Lorenzi ha pagato a caro prezzo un paio di passaggi a vuoto che hanno permesso a Pierre-Hugues Herbert di vincere 7-6 6-4 e di assicurarsi così il passaggio al secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo che apre ufficialmente la stagione della terra rossa.

Il primo set è stato molto equilibrato fin dalle prime battute, e i tanti game risolti ai vantaggi ne sono stati la testimonianza, ma le occasioni più importanti le ha avute l’azzurro che non è riuscito a sfruttare tre palle break (due nel primo e l’altra nel quinto gioco) con le quali avrebbe potuto spostare dalla sua parte l’inerzia del parziale. Il set quindi è approdato al tie-break e qui i rimpianti di Lorenzi sono ancora maggiori, perché dopo aver recuperato un mini-break di svantaggio ha avuto ben due set-point, il secondo dei quali con il proprio servizio sul 7-6 in suo favore. Ma un fatale passaggio a vuoto accusato nel momento decisivo lo ha portato a commettere due sanguinosi doppi falli consecutivi e Herbert ne ha approfittato per assicurarsi subito dopo la frazione 9 punti a 7, portandosi così avanti nel punteggio. Nel secondo parziale poi Lorenzi ha provato a reagire, procurandosi altre due importanti palle break nel quarto game, ma Herbert è riuscito a salvarsi e nel settimo gioco è stato lui a strappare il servizio all’azzurro, che dallo 0-40 è stato capace di annullare le prime due opportunità (grazie anche ad un ace) cadendo però alla terza per il momentaneo 4-3 in favore del transalpino. Herbert quindi è salito sul 5-3, e dopo che Lorenzi è rimasto in scia sul 5-5 portando a casa un turno di battuta abbastanza agevole, ha chiuso i conti sul definitivo 6-4 tra gli applausi del pubblico presente sul Campo dei Principi.

DJOKOVIC

Dovrà aspettare il secondo turno invece Novak Djokovic per capire quale è veramente il suo stato di forma dopo la sua prima vittoria del 2018. Sul campo centrale infatti il serbo ha superato Dusan Lajovic 6-0 6-1 in meno di un’ora di gioco, ma il suo connazionale ha giocato un match talmente negativo, costellato da tantissimi errori e caratterizzato da una completa mancanza di ritmo da fondo campo, che il successo di Nole è praticamente ingiudicabile. Naturalmente vincere fa sempre bene e la speranza dell’ex numero uno del mondo è che il problema al gomito sia definitivamente alle spalle, ma nel prossimo incontro troverà dall’altra parte della rete un avversario tosto e in palla come Borna Coric, che ha sconfitto nettamente Julien Benneteau 6-2 6-3 e rappresenterà certamente un test molto più probante per Djokovic.

ALTRI RISULTATI MONTECARLO

Passando quindi alle altre sfide di primo turno giocate oggi nel Principato, avanza anche Kei Nishikori, protagonista di una vittoria in rimonta contro la testa di serie numero 12 Tomas Berdych (4-6 6-2 6-1 lo score conclusivo in favore del giapponese) al termine di un match in cui è sembrato sì in ripresa, ma senza dimenticare che dalla metà del secondo parziale il suo avversario ha avuto un calo veramente vistoso. Accedono al secondo turno poi pure Milos Raonic, che dopo aver perso a sorpresa il primo set contro Lucas Catarina (ventunenne monegasco numero 365 del mondo in campo grazie ad una wild-card riservatagli dagli organizzatori) si è imposto 3-6 6-2 6-3, Albert Ramos-Vinolas (doppio 6-3 a Jared Donaldson), Roberto Bautista Agut (6-4 6-3 al tedesco Peter Gojowczyk), Andrey Rublev (7-6 2-6 7-5 ai danni dell’olandese Robin Haase), e Gilles Muller (7-5 6-4 all’altro tedesco oggi in campo Florian Mayer).

(Nella foto Paolo Lorenzi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “MONTECARLO: LORENZI KO AL PRIMO TURNO, AVANZA DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.