MATCH FIXING, SOTTO LA LENTE DOLGOPOLOV-MONTEIRO

Ennesimo caso sospetto nel circuito Atp: nell'occhio del ciclone c'è Alexandr Dolgopolov

Tennis. Non accenna a placarsi il fenomeno del match fixing nel mondo del tennis. E’ bene precisare che non vi è alcuna indagine a riguardo, al momento, tanto meno qualche comunicato ufficiale: i fatti sono semplicemente legati al campo e ad un Monteiro qualunque capace di eliminare dal secondo turno di Winston Salem l’ex n.13 del mondo Alexandr Dolgopolov.

Il tutto mentre si giocava la finale del Masters 1000 di Cincinnati, ma non è bastato l’evento a mettere in secondo piano quanto accaduto nel minore Atp 250. Quello che fa pensare a qualcosa di poco chiaro trova radice nei giorni scorsi, alle quote del match fra l’ucraino e l’outsider Monteiro. Dolgo era ovviamente dato favorito, anche piuttosto nettamente, a 1.20: di contro, il suo avversario, superava quota 4.

In pratica per Alexandr vi era oltre l’80% di chance di vittoria contro le appena 20% del portoghese, la percentuale supera sempre il 100 per garantire l’ovvio margine di guadagno dei bookmakers. Bene, tutto nella norma, sino a 3 ore dal match. Le percentuali si erano invertite, molte sale avevano persino rimosso il match dalle partite giocabili e la possibilità di scommettere live sull’evento non è stata più concessa.

Un fatto anomalo, perché Dolgopolov era dato a 1.20, per arrivare ad un appena 20% di possibilità di uscire vincente dal match, a pochissime ore dalla disputa? Che l’ucraino avesse problemi ad un’anca era noto anche prima, non a caso si era ritirato dal primo turno di Wimbledon contro Federer. Poi però era ritornato a buoni livelli, perdendo a Cincinnati da Kyrgios al termine di un ottimo match.

Dolgo non ha avuto una sola palla break in tutto il match, ha perso il servizio decisivo nel settimo game del primo set sul 30 pari realizzando due doppi fallo. Replicando il misfatto nel secondo parziale, aggiungendo tre errori non forzati nel non game.

Questi sono i fatti, ma non è detto che possa bastare per gettare sospetti sul caso e soprattutto che ciò comporti un comportamento illecito.

 


Nessun Commento per “MATCH FIXING, SOTTO LA LENTE DOLGOPOLOV-MONTEIRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.