MC ENROE SCOMMETTE SU MURRAY: “GLI US OPEN PER RILANCIARE LA STAGIONE”

L'ex sette volte campione Slam John McEnroe, è convinto che lo scozzese possa tornare a grandi livelli a Flushing Meadows.
giovedì, 21 Agosto 2014

Tennis. Che il 2014 per lo scozzese Andy Murray non sia stato (al momento) l’anno dei sogni non lo scopriamo di certo oggi. L’ex allievo di Ivan Lendl non è riuscito infatti nell’impresa di bissare il successo ai Championships del 2013 e le deludenti prestazioni sia al Roland Garros (in generale sul rosso) che nei tornei sul cemento nordamericano non hanno aiutato certo Andy a risalire la china nel ranking mondiale che attualmente lo vede addirittura all’ottavo posto.

A tal proposito, l’ex campione americano John McEnroe dalle pagine del Daily Mail ha però lanciato la cosiddetta ‘ciambella di salvataggio’ al buon Murray. Come? Nelle ultime ore il sette volte campione Slam ha infatti dichiarato che lo scozzese può risollevarsi a partire da lunedì, giorno d’esordio degli Us Open. “E’ difficile capire cosa stia accadendo al tennis di Murray” dichiara McEnroe che aggiunge: ” Sembra proprio che i guai fisici siano alla base di questo calo, anche se è davvero difficile parlarne non essendo a contatto giorno per giorno col ragazzo. Il cambio di coach? Sicuramente con Lendl c’era una forte sinergia ma stando alle dichiarazioni dello scozzese la collaborazione con la Mauresmo è ritenuta piuttosto proficua, rispetto a Wimbledon i due hanno avuto più tempo per preparare il torneo, staremo a vedere. Di certo affidarsi ad Amelie è stata una scelta insolita ma solo il tempo ci dirà se questa strategia si rivelerà vincente. Gli Us Open a mio avviso possono rilanciare in maniera importante le ambizioni del britannico, ha sempre fatto piuttosto bene qui. Se potrà aumentare le sue capacità dal 2 al 5% ? Questo resta tutto da vedere…”

Ricordiamo dunque che si presenterà a New York da testa di serie n°8 – dopo sei anni la sua posizione peggiore in partenza ad uno Slam così prestigioso – dopo non essere riuscito a vincere nemmeno un titolo dopo il suo trionfo a Wimbledon nel luglio 2013. Il 27 enne è apparso più volte in difficoltà nel ritrovare la sua forma migliore dopo il famoso intervento chirurgico di qualche mese fa, per non parlare dello shock nell’aver perso a settembre nel suo angolo uno come Ivan Lendl, l’unico fin’ora a tramutare lo scozzese da potenziale top player a campione affermato.

 


Nessun Commento per “MC ENROE SCOMMETTE SU MURRAY: "GLI US OPEN PER RILANCIARE LA STAGIONE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.