MCENROE, EUREKA! “ABOLIAMO GLI ARBITRI”

Quando parla, John McEnroe non è mai banale: l'ultima idea geniale è quella di abolire gli arbitri
lunedì, 14 Dicembre 2015

Tennis. John McEnroe e l’ennesima uscita dell’eterno ribelle del tennis. Anche ora che ha appeso la racchetta al chiodo da professionista, perché nel circuito senior ed esibizioni varie si dà ancora parecchio da fare, l’americano lancia una nuova ed originale idea. Abolire gli arbitri: fortuna che gli arrivi in testa solo ora, o chissà quante splendida gag ci saremmo perse nei suoi anni, se qualcuno gli avesse dato ascolto.

Questo e tanto altro, nelle parole di John a The Tennis Podcast: Io sono a favore di un formato più veloce, con un tie-break sul 4 pari in tutti i set invece che sul 6 pari, ma abolire gli arbitri, quello sì sarebbe un cambiamento”. Anche sull’uso dell’occhio di falco ha di che ridire, in nome di una maggior battaglia anche psicologica fra i due tennisti, come ai suoi tempi: Ovviamente dovrebbe essere possibile ricorrere al falco senza nessuna limitazione, e penso che vedreste un bel po’ di sangue scorre in campo fra i due giocatori, o almeno un po’ più di quelle discussioni che andavano ai miei tempi. Oggi mi sembra che tutti vadano troppo d’accordo“.

Il tutto, ci tiene a chiarirlo il buon McEnroe, in nome di un maggior spettacolo in campo: “In quest’epoca la capacità di concentrazione della gente si è ridotta, e quando le cose vanno troppo per le lunghe la gente si stanca. Lo sport non può permettersi il lusso di non pensare a nuovi modi per attrarre i fan”. Il pensiero di McEnroe, non del tutto errato in tal senso, si sposa con l’idea dell’Atp da tempo di abbreviare i tempi, visto che oramai i diritti Tv ed il potere dei media è sempre più centrale nelle decisioni sportive, anche dei regolamenti.

Chissà se qualche folle gli darà retta: lui, nel frattempo, continua a dare spettacolo come nell’ultima occasione in Italia con l’ormai consueta “Grande Sfida“, andata in scena a Modena con, fra gli altri, proprio l’americano quale protagonista più atteso.

 


Nessun Commento per “MCENROE, EUREKA! "ABOLIAMO GLI ARBITRI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.