MCENROE: “AUGER-ALIASSIME SARÀ NUMERO UNO”

John McEnroe celebra l'egemonia del Canada ed elegge la sua personale next big thing.

TENNIS – Se c’è un Paese che può dire di avere un futuro radioso nel mondo del tennis, quello è senza dubbio il Canada. Perso per strada Milos Raonic, così come Pospisil, la racchetta nordamericana ha sfornato due giocatori come Denis Shapovalov da una parte e Bianca Andreescu dall’altra. Per un mostro sacro come John McEnroe, però, il vero big sarà un altro: Felix Auger-Aliassime.

L’ex campione statunitense non ha dubbi e celebra il talento canadese, tra i più brillanti dell’intero panorama del circuito maschile, soprattutto in un momento storico difficile per il tennis a stelle e strisce: “Sta accadendo proprio sotto gli occhi di noi americani – spiega McEnroe – hanno tre giocatori che possono dominare il tennis del prossimo decennio. Stanno vivendo un grande momento e credo che toccheranno il culmine con Auger-Aliassime futuro numero uno del mondo”.

Con la finale di Stoccarda e la semifinale del Queen’s in tasca, il giovane nordamericano si presenta a Wimbledon come testa di serie numero 21: “Questo è un tipo di giocatore che vediamo una volta ogni cinque o dieci anni, ma per me può essere anche una specie di Boris Becker o Rafa Nadal. Se dovessi scegliere un membro delle nuove leve su cui puntare – si sbilancia McEnroe – punterei senza dubbio su Auger-Aliassime”.

Wimbledon sarà un banco di prova importante: non sarà obbligatorio vincere il torneo, ma sicuramente un piazzamento importante può dare quella fiducia che serve per fare irruzione tra i grandi: “Credo che lui e Tsitsipas siano i giovani più interessanti e più temibili lungo il percorso di Wimbledon. Ovviamente vincere il torneo è un altro paio di maniche, ma credo che se riusciranno ad andare lontano getteranno le basi per assaltare i prossimi Slam”.

McEnroe vede Auger-Aliassime davanti a Shapovalov nelle gerarchie del talento made in Canada e conclude così: “La fiducia che inizialmente aveva Shapovalov sembra essersi trasferita in Auger-Aliassime. Non vedo più Denis come qualche mese fa, forse ha qualche problema di cui non siamo a conoscenza? Sarebbe un peccato, il potenziale di questi due ragazzi può creare un’oligarchia canadese nel tennis maschile”.


Nessun Commento per “MCENROE: "AUGER-ALIASSIME SARÀ NUMERO UNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.