MCENROE: “FEDERER-NADAL PARTITA DEL SECOLO A WIMBLEDON 2008”

McEnore racconta la partita del secolo, mentre Ferrer vede un Nadal dominante anche nel 2020
lunedì, 16 Dicembre 2019

In tanti si chiedono da sempre quale sia stata la partita di tennis più bella di sempre. Un pensiero accomuna gli esperti, ai quali si aggiunge la leggenda di McEnroe, che sembra avere le idee piuttosto chiare a riguardo. Wimbledon 2008, la finale tra Federer e Nadal che vide la vittoria di quest’ultimo dopo un match epico.

E’ stata la partita più bella a cui io abbia mai assistito in termini di qualità generale, di entusiasmo, imprevedibilità e per il modo con cui si è conclusa. La loro rivalità ancora oggi è una vera fortuna per questo sport che stiano ancora giocando e che siano ancora affamati di vittorie e che continuino ad amare il tennis, siamo fortunati a poterci godere ancora per un paio di anni tutto questo”.

L’americano parla poi dell’intelligente programmazione e gestione di Federer negli ultimi anni:L’obiettivo di Roger in questo momento non deve essere quello di prendere parte al circuito settimana dopo settimana. Chiunque, a 38 anni, con un livello di gioco ancora così alto e dopo aver vinto 20 Slam, può permettersi di essere egoista, di pensare solo a se stesso ed a prendersi cura del proprio corpo. Se ha bisogno di tre o quattro mesi lontano dalle competizioni, giusto che sia così. Anche Nadal e Serena Williams sono sulla stessa barca”.

Ferrer si è invece espresso sul 2020 di Nadal, pregustando un dominio quasi totale del maiorchino: “Rafa cercherà di vincere il maggior numero di Slam possibile. È il suo obiettivo principale. Vuole essere competitivo ancora a lungo, proprio come Federer. Lui è un gran punto di riferimento per continuare a giocare. È più difficile, ma Rafa è numero uno del mondo adesso, è in una buona situazione. Tsitsipas, Thiem, Medvedev sono giocatori davvero bravi, ma Rafa per me è il favorito per chiudere anche l’anno prossimo al primo posto. Può farcela. È un supereroe, è incredibile. Ogni anno mi sorprende. La sua mentalità è diversa da ogni altro giocatore che ho visto”.


Nessun Commento per “MCENROE: "FEDERER-NADAL PARTITA DEL SECOLO A WIMBLEDON 2008"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.