MEDVEDEV SVELA LE CHIAVI DEL SUO TRIONFO A NEW YORK

Il russo ha illustrato le chiavi che gli hanno permesso di vincere il suo primo Major in carriera
martedì, 14 Settembre 2021

Tennis. Daniil Medvedev ha conquistato il suo primo Slam in carriera agli US Open 2021. Il russo ha inoltre impedito al numero 1 ATP Novak Djokovic di realizzare il ‘Calendar Grand Slam’, un’impresa che non riusciva da ben 52 anni.

“Tutto ciò che accade per la prima volta è speciale, ricordo ancora i miei primi titoli juniores e il mio primo Futures.

Ripetersi è un po’ diverso, a meno di aver ottenuto successi storici. Dico questo perché quando vinco un Masters 1000 ora sono contento, certo, non è da tutti, ma il mio unico pensiero quando ne vinco uno è che ne voglio vincere ancora di più.

Non è scontato ottenere questi risultati, l’importante è dare il proprio massimo anche se si fallisce. 

Ora provo solo una grande felicità, non so come mi sentirò qualora dovessi vincere altri Slam.

Un’altra differenza è che quando vinci un 1000 non hai neanche il tempo di festeggiare perché ce n’è già un altro subito dopo, come successo in Canada poche settimane fa, mentre dopo uno Slam è possibile prendersi una pausa, quindi ora posso festeggiare come si deve – sono russo, so come si fa!” – ha raccontato il moscovita in conferenza stampa.

Daniil si è preso la rivincita della batosta subita a Melbourne: “La differenza rispetto all’Australian Open è stata che stavolta avevo un piano molto chiaro, anche se ovviamente tanto sarebbe dipeso dalle scelte di Novak.

Forse lui oggi non era al meglio, perché aveva tanta pressione addosso; anch’io ne avevo, soprattutto in virtù dei rischi che mi sono preso con la seconda, ma quella scelta è stata frutto del mio livello di fiducia. Sapevo di non potergli dare servizi semplici”.


Nessun Commento per “MEDVEDEV SVELA LE CHIAVI DEL SUO TRIONFO A NEW YORK”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.