MIAMI, AVANZA TSITSIPAS: FERRER, FINE DELLA FAVOLA

Ferrer si arrende a Tiafoe: Tsitsipas supera Leonardo Mayer
martedì, 26 Marzo 2019

Tennis. Il Masters 1000 di Miami nel suo nuovo impianto dominato dal centrale Hard Rock completa il quadro dei sedicesimi di finale nel corso della notte, con gli ultimi risultati usciti che determinano gli ottavi di finale in partenza da questo pomeriggio. Risultati che rispettano le attese, dopo qualche sorpresa nei giorni scorsi.

Su tutte, quella che più aveva destato scalpore, era stata la vittoria dell’eterno Ferrer sulla testa di serie n.2 Alexander Zverev: la battaglia vinta in tre set dal giocatore prossimo al ritiro non viene replicata contro il giovane Tiafoe. Un’altra lunga battaglia che certifica l’ottima condizione atletica dell’iberico, ma questa volta non è lui ad avere la meglio.

Vince l’americano in tre set con il risultato finale di 5-7, 6-3, 6-3 completando una bella rimonta che ne testimonia la crescita mentale già palesata a Melbourne. Ottimo il torneo di un Ferrer tirato a lucido e che non era così in salute da un paio di stagioni. Per il tennista a stelle e strisce ora Goffin, che nella notte ha battuto Cecchinato.

L’ultimo sedicesimo del programma di Miami opponeva Mayer a Tsitsipas, attesissimo dopo il deludente crollo ad Indian Wells. Il greco disputa un match solido, vincendo contro l’argentino grazie a un doppio 6-4. Agli ottavi sfiderà Shapovalov, per uno dei match più interessanti dell’intero programma.

Una sfida che, nei prossimi anni, potrebbe essere quella giusta per la n.1 del mondo e finali Major future.


Nessun Commento per “MIAMI, AVANZA TSITSIPAS: FERRER, FINE DELLA FAVOLA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.