MIAMI OPEN A RISCHIO? GLI ORGANIZZATORI RASSICURANO

La disputa del Miami Open è seriamente a rischio a causa del Coronavirus, ma gli organizzatori gettano acqua sul fuoco
mercoledì, 11 Marzo 2020

Tennis. Dopo la cancellazione del torneo di Indian Wells, sono molteplici i dubbi circa l’effettiva disputa del Miami Open. Il secondo Masters 1000 stagione dovrebbe prendere il via dal 25 marzo, ma in Florida sono già stati attestati parecchi casi di Coronavirus.

“Il Miami Open 2020 procede come stabilito, dal 23 marzo al 5 aprile. La sicurezza rimane una massima priorità e stiamo monitorando da vicino la situazione del Covid-19 con le autorità locali, statali e federali e le organizzazioni sanitarie in questi giorni che precedono il torneo.

Inoltre, stiamo lavorando con l’ATP e la WTA sulle raccomandazioni più efficaci e seguendo scrupolosamente le linee guida del Centro di Controllo e Prevenzione delle Malattie per offrire un ambiente sicuro ai fan, ai giocatori e allo staff” – hanno cercato di tranquillizzare gli organizzatori.

Anche Andrea Gaudenzi ha gettato acqua sul fuoco: “Mentre siamo dispiaciuti che il BNP Paribas Open non avrà luogo, il calendario del circuito ATP resta invariato. 

Continuiamo a monitorare la situazione quotidianamente, a lavorare a stretto contatto con i giocatori e i membri dei tornei con l’intesa che la direzione debba essere assunta dalle autorità pubbliche locali preposte alla sanità.

Siamo impegnati a esplorare tutte le opzioni per il funzionamento dei prossimi tornei, mentre la salute e la sicurezza dei nostri giocatori e di tutti gli interessati rimangono una massima priorità. Ogni ulteriore aggiornamento sarà pubblicato sul sito dell’ATP”.


Nessun Commento per “MIAMI OPEN A RISCHIO? GLI ORGANIZZATORI RASSICURANO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.