MIAMI: SCHIAVONE SUBITO OUT

TENNIS – Inizia male il Sony Open di Miami per il tennis italiano, che nella prima giornata di gare perde subito la Schiavone, battuta per 6-4 6-2 dalla Shvedova. Nelle qualificazioni esce di scena al turno decisivo Nastassja Burnett
martedì, 18 Marzo 2014

Tennis. Miami (Florida). Come ogni anno, non abbiamo neanche il tempo di archiviare il torneo di Indian Wells, che subito il calendario ci costringe a tuffarci nella calda atmosfera della Florida e del Sony Open di Miami, secondo Premier Mandatory della stagione, dopo, appunto, quello californiano appena concluso con la fantastica affermazione di Flavia Pennetta.

Purtroppo per il tennis italiano, il nuovo importante appuntamento non si apre con il sottofondo delle note trionfali con cui si è chiuso quello precedente, ma anzi nella prima giornata di gare dobbiamo immediatamente registrare l’uscita di scena della nostra prima portacolori. Francesca Schiavone infatti, ha incassato l’ottava eliminazione al primo turno in stagione in nove tornei disputati, cedendo per 6-4 6-2 contro Yaroslava Shvedova, numero 64 della classifica mondiale, in un’ora e 31 minuti di partita. Davvero poco da dire, su un match, che ha visto la tennista russa, naturalizzata kazaka, sempre avanti nel punteggio. L’unico momento di pathos, la leonessa è riuscito a crearlo alla fine del primo set, quando ha colto l’unico, inutile break del suo match, nel momento in cui la Shvedova è andata a servire per chiudere il parziale. Per il resto, l’italiana ha potuto davvero poco, penalizzata da ben sette doppi falli e da un pessimo 29% di punti conquistati con la seconda di servizio. Sarà quindi la Shvedova, la prima avversaria della campionessa in carica Serena Williams.

Negli altri incontri di primo turno finora conclusi, si segnalano i buoni successi della talentuosa francese Caroline Garcia (6-3 7-5 alla canadese Wozniak) e della bulgara Tsvetana Pironkova (6-2 7-5 a Voskoboeva). Inoltre, accogliamo con gioia, il ritorno alla vittoria della svizzera, ma ex italiana, Romina Oprandi, che non vinceva un incontro dal torneo di Bruxelles dello scorso anno. Per altro, il successo della Oprandi è arrivato contro un’avversaria di tutto rispetto come la serba Bojana Jovanovski, numero 41 del mondo, e con un punteggio (6-2 6-4) molto incoraggiante.

Qualificazioni amare. Le delusioni per il tennis italiane però non si limitano al tabellone principale, visto che in quello di qualificazione, è stata eliminata al turno decisivo Nastassja Burnett, sconfitta dall’austriaca Patricia Mayr, con il punteggio di 6-1 5-7 6-2. Ieri invece, era stata eliminata l’altra azzurra impegnata nel tabellone di qualificazione, ovvero Camila Giorgi.

Sony Open – Primo turno 

Tsvetana Pironkova (BUL) d Galina Voskoboeva (KAZ) 62 75
Elina Svitolina (UKR) d Bethanie Mattek-Sands (USA) 63 36 63
Caroline Garcia (FRA) d [WC] Aleksandra Wozniak (CAN) 63 75
Yaroslava Shvedova (KAZ) d Francesca Schiavone (ITA) 64 62
Kurumi Nara (JPN) d Annika Beck (GER) 76(2) 64
Romina Oprandi (SUI) d Bojana Jovanovski (SRB) 62 64


Nessun Commento per “MIAMI: SCHIAVONE SUBITO OUT”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • US OPEN: LORENZI CHE IELLA Al primo turno Paolino pesca Djokovic. Gli altri italiani: Fognini vs Roger-Vasselin, Seppi vs Robredo, Volandri vs Chardy, Errani vs Muguruza, Vinci vs Urszula Radwanska, Schiavone vs […]
  • FLAVIA NON SI FERMA, BUONA LA PRIMA A MIAMI. BENE ANCHE ERRANI TENNIS – Dopo lo straordinario successo di Indian Wells, la Pennetta continua a vincere e si qualifica per il terzo turno del Sony Open, battendo con un periodico 6-3 la bielorussa […]
  • MIAMI, IL SABATO DEI DUE TABELLONI Miami a metà percorso: avanti Federer, fuori Zverev negli uomini. Crollo Osaka tra le donne, ne approfittano Kvitova e Wozniacki. Andreescu, magic moment
  • IL BORSINO DELLE ITALIANE In chiusura di stagione è tempo di bilanci. Chi è salito e chi è sceso, tra gli azzurri, nella borsa del circuito professionistico? Iniziamo con le donne.
  • ERRANI E VINCI OK, SCHIAVONE E GIORGI KO Esordio positivo agli Us Open per Roberta Vinci e Sara Errani. La tarantina travolge con un doppio 6-1 Urszula Radwanska, mentre la bolognese vince al 3° contro la Muguruza. Cadono invece […]
  • SERENA SETTE BELLEZZE TENNIS - La Williams rimonta due break nel primo set contro Li Na, prima di dilagare e vincere per la settima volta il Sony Open di Miami. È il 59esimo titolo in carriera per la numero uno del mondo

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.