MIAMI: UN GRANDE SINNER VOLA AI QUARTI

Il giovane talento azzurro ha liquidato Ruusuvuori 6-3 6-2 e per la prima volta è tra i primi otto di un Masters 1000
martedì, 30 Marzo 2021

TENNIS – Ha dovuto attendere qualche minuto di troppo (oltre mezz’ora per la precisione) a causa delle “bizze” fatte dal sistema “occhio di falco”, ma ne è valsa ampiamente la pena, perché una volta sceso in campo Jannik Sinner si è regalato i quarti del Masters 1000 di Miami facendo un solo boccone di Emiil Ruusuvuori. Il giovane talento azzurro si è imposto 6-3 6-2 grazie ad una prestazione di altissimo livello, fugando qualsiasi dubbio sulla sua possibile stanchezza dopo l’ennesima battaglia combattuta con Karen Khachanov.

Nel primo set l’azzurro è stato bravo a rimediare immediatamente al break concesso al finlandese nel game di apertura, dopodiché ha preso in mano la situazione cominciando il suo tennis fatto di grandi accelerazioni e colpi da applausi. L’unico brivido lo ha corso quando nel settimo game ha dovuto salvare una palla break recuperando dal 30-40, ma dopo il cambio di campo è stato lui a strappare il servizio al suo avversario. E subito dopo ha messo in tasca la frazione sul 6-3 con grande autorità. Nel secondo parziale quindi Sinner ha continuato a spingere sull’acceleratore, sfruttando in maniera quasi chirurgica le due palle break avute nel terzo e nel settimo gioco. E grazie ad una gestione praticamente perfetta dei propri turni di battuta (durante i quali solo una volta ha permesso a Ruusuvuori di arrivare a 30), si è assicurato una vittoria tanto netta quanto meritata, con la quale ha centrato il primo quarto di finale della carriera a livello di Masters 1000. Il merito più grande del tennista italiano è stato quello di aver giocato con maggiore aggressività nei momenti più importanti del match, andando a cercarsi il punto con grande determinazione. E alla lunga Ruusuvuori non ha potuto fare altro che cedere di fronte ad una intensità e ad una continuità di gioco che l’ottimo Sinner visto oggi a Miami ha saputo mettere in campo.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “MIAMI: UN GRANDE SINNER VOLA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.