MICHELLE OBAMA ALL’ARTHUR ASHE KID’S DAY

TENNIS- La First Lady Americana ha rubato la scena a tutti nell’Arthur Ashe stadium di New York, con il suo discorso ai presenti. Tra bambini, disabili sulla sedia a rotelle e fan in ogni angolo, spiccano tra la folla anche Roger Federer, Rafael Nadal, Serena Williams e Novak Djokovic.
domenica, 25 Agosto 2013

Tennis. (New York). Anche quest’anno Flushing Meadows è stato preso d’assalto da centinaia di appassionati già prima dell’inizio ufficiale dei primi turni: ieri 24 agosto, infatti, ha avuto luogo il Kid’s Day, la classica giornata dedicata ai bambini (e non solo), animata solitamente da cantanti in voga, ospiti speciali e ovviamente dai grandi campioni del momento.

A far ballare i presenti ci hanno pensato Austin Mahone e una delle componenti delle Fifth Harmony, ma la vera protagonista della giornata è stata la first lady Michelle Obama, presentata sul palco da Serena Williams, e affiancata da Sock, Sloane Stephens, Donald Young, Denis Kudla, Ryan Harrison, Christina McHale e Madison Keys.
“Nessuno ha praticato qualche magia sui campioni di questo sport per renderli tali” ha detto la moglie del Presidente degli Stati Uniti. “Lo sport vi insegna che se vi impegnate e fate pratica raggiungerete grandi risultati, soprattutto tra i banchi di scuola. Se volete essere bravi in qualcosa dovete lavorare sodo, e più lavorerete più sarete bravi”.
Michelle Obama ha parlato anche dei progetti USTA sull’aumento dei campi da tennis per bambini in tutto il Paese: l’associazione creerà altri 5.000 impianti, grazie ai quali altri 300.000 ragazzi potranno essere introdotti al gioco del tennis. “Amo questo sport”, ha continuato la First Lady, “è un ottimo modo per essere in forma e in salute. In più è uno sport che dura per tutta la vita, che allena il tuo cuore a qualsiasi età”.

Il numero uno del mondo Novak Djokovic, che ha avuto molto tempo a disposizione da dedicare ai bambini sul campo, ha parlato anche lui dell’importanza di fare una vita attiva e del perché giornate come l’Artur Ashe Kid’s Day sono importanti: “Amo i giorni come questo, che sono una sorta di tradizione qui agli US Open. Quest’anno abbiamo avuto anche il piacere di avere la First Lady tra di noi, e questo dimostra quanto sia importante come evento per il tennis e per tutto il mondo dello sport”.
“Lo sport manda un importante messaggio ai giovani”
, ha continuato il serbo, “se sei in forma e in salute vivrai meglio, ed è per questo che il tennis è uno sport fantastico che coinvolge tantissime persone in ogni parte del mondo”.
A far contenti i presenti sono stati anche Roger Federer e Rafael Nadal, che hanno riempito i campi da tennis di fan urlanti e bambini eccitatissimi.

La folla che occupava il campo centrale di Flushing Meadows, composta sia da bambini che dai loro genitori, ha trascorso tutta la giornata giocando a tennis e divertendosi, il che ha contribuito a dare credito e importanza ai suggerimenti di Michelle Obama e di Novak Djokovic.
Ma il Kid’s Day non è semplicemente un evento adatto ai bambini, e al centro del campo, muovendosi sulle note delle performance musicali, c’erano anche appassionati sulla sedia a rotelle di oltre 70 anni. Uno di loro, che aveva accompagnato la figlia e la nipote all’evento, sembrava essere il più divertito di tutto lo stadio: “è fantastico avere intorno tutta questa gente giovane, c’è così tanta energia!”

 

Roger Federer al Kid's Day


Rafael Nadal al Kid's Day

Serena Williams al Kid's Day

 

Michelle Obama nell'Arthur Ashe

 

Kid's Day



Nessun Commento per “MICHELLE OBAMA ALL’ARTHUR ASHE KID’S DAY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • CEMENTO AMERICANO, COSA BOLLE IN PENTOLA TENNIS - Si alza il sipario sulla stagione del cemento americano. Tra campioni in carica, lotte al vertice e nuove leve oramai pronte al definitivo salto di qualità ci aspetta un 2014 a […]
  • US OPEN: NADAL PERFETTO VOLA IN FINALE Non si ferma Rafael Nadal, rullo compressore sul cemento. Il rovescio spettacolare di Gasquet si infrange contro la macchina da guerra spagnola, che sbriga la pratica in tre set. In finale […]
  • ASPETTANDO GLI US OPEN… Ormai manca pochissimo all'inizio della 134esima edizione degli Us Open. In attesa del fischio d'inizio guardiamo cosa combinano Milos Raonic, Maria Sharapova, Serena Williams e Novak Djokovic...
  • US OPEN, ECCO GLI OUTFIT DEI TENNISTI Roger Federer, Maria Sharapova, Novak Djokovic, Serena Williams: ecco cosa vedremo addosso ai più grandi campioni del tennis che tra poche ore si daranno battaglia nell'ultimo Slam […]
  • US OPEN: AL MEDIA DAY PARLANO SEI CAMPIONI TENNIS – L’annuale Media Day prima degli US Open ha raccolto le dichiarazioni di sei eccezionali campioni tra i quali Roger Federer, Rafael Nadal, Andy Murray e Novak Djokovic per gli […]
  • COSA RESTERA’ DI QUESTI US OPEN? Il trionfo di Vinci e Pennetta. I 10 Slam di Djokovic. I fallimenti di Serena e Nadal. Sorprese e conferme, rimpianti e ricordi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.