MONFILS KO A PARIGI, BERRETTINI VOLA ALLE FINALS

Grazie al ko del transalpino nei quarti del Masters 1000 di Parigi Bercy il tennista azzurro si qualifica per il "Master" di fine anno

TENNIS – Quaranta anni dopo l’Italia riporta un tennista al “Master” di fine anno. Dopo la sconfitta rimediata stasera da Gael Monfils nei quarti di finale del Masters 1000 di Parigi Bercy infatti, Matteo Berrettini è ufficialmente qualificato per le Atp Finals di Londra.

Il transalpino era l’ultimo ostacolo che separava il tennista azzurro dalla O2 Arena, dato che se avesse raggiunto le semifinali a Parigi Bercy avrebbe messo in ghiaccio l’ottavo e ultimo posto utile per entrare a far par parte del torneo che chiude la stagione. Ma contro Denis Shapovalov Monfils ha subito un netto 6-2 6-2, al termine di un incontro nel quale non ha avuto praticamente alcuna possibilità, e Matteo Berrettini può così liberare tutta la sua gioia per un risultato a dir poco eccezionale. In pochissimi infatti ad inizio 2019 avrebbero potuto scommettere sulla presenza del ventitreenne romano addirittura alle Atp Finals, ma Berrettini ha stupito tutti con una annata veramente da sogno, che lo ha visto vincere due titoli, raggiungere otto semifinali compresa quella storica agli Us Open, e scalare costantemente il ranking Atp fino alla posizione numero 9 che all’inizio di questa settimana lo ha visto entrare alla grande anche nella Top Ten. Ora quindi il tennista azzurro potrà e dovrà concentrarsi sullo straordinario appuntamento londinese, consapevole del fatto che non avrà nulla da perdere, ma la speranza è che questo incredibile risultato possa diventare un importante punto di partenza per gli anni a venire.

(Nella foto Matteo Berrettini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “MONFILS KO A PARIGI, BERRETTINI VOLA ALLE FINALS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.