MONICA PUIG TORNA A PORTO RICO: ACCOGLIENZA DA DEA

Monica Puig è tornata nella sua Porto Rico, straordinario il benvenuto della Nazione per un'impresa storica
venerdì, 26 Agosto 2016

Tennis. Un’impresa leggendaria, che ha consegnato al Porto Rico la prima medaglia d’oro nella storia dei Giochi Olimpici. A riuscirci, in Brasile, è stata un’incredibile Monica Puig che lungo il proprio cammino verso l’oro ha eliminato in serie campionesse come Kvitova, Muguruza ed in finale la Kerber: gente capace di vincere tornei dello Slam, ma nulla hanno potuto contro l’indemoniata portoricana.

Il suo ritorno a casa è stato quello di un’eroina nazionale, il deputato Hernandez ha proposto di intitolare alla tennista parte della via centrale di San Juan, capitale del Paese. “Ha vestito d’oro Porto Rico, dimostrando che con abnegazione e dedizione si può ottenere il meglio“, ha affermato il politico. Da parte sua, la Puig, ancora non ci crede ed è rimasta ovviamente scioccata dell’accoglienza riservatele.

Sono sbalordita, il sostegno che sto ottenendo qui è solo indescrivibile. Non ho capito appieno il peso delle mie azioni fino a quando non sono arrivata qui, ha detto Monica. Per lei solo un successo in carriera prima di Rio ed un ottavo negli Slam, con un best ranking mai oltre la n.33 del mondo. A 23 anni è stata la più grande sorpresa della stagione: E ‘stata l’esperienza più incredibile della mia vita. Ovviamente, sono stata sopraffatta dall’emozione, mi avete vista piangere. Ho potuto vedere sui loro volti, che cosa significasse per tutti. Mi sono sentita così orgogliosa“.

Prosegue la portoricana, parlando dello sport praticato nel Paese: “So che a Puerto Rico non molte persone guardano a tennis o sanno di cosa si tratta. Ma è incredibile quanto un momento del genere può significare per tante persone“. Siamo sicuri che da quest’impresa molta più gente comincerà ad interessarsi non solo della propria beniamina, ma di questo meraviglioso sport.


Nessun Commento per “MONICA PUIG TORNA A PORTO RICO: ACCOGLIENZA DA DEA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.