MONTECARLO: VINCONO FOGNINI, CECCHINATO E SEPPI

I tre tennisti azzurri hanno sconfitto rispettivamente il qualificato Ilya Ivashka, Damir Dzumhur e Kyle Edmund. Avanzano anche Dominic Thiem e Richard Gasquet, fuori Lucas Pouille
martedì, 17 Aprile 2018

TENNIS – Non poteva chiedere di più il tennis azzurro dal Day 3 del Masters 1000 di Montecarlo. I tre italiani impegnati oggi sulla terra rossa monegasca infatti hanno portato a casa altrettante vittorie, e pur con contenuti e significati diversi, Fabio Fognini, Marco Cecchinato e Andreas Seppi meritano tutti un applauso per aver portato a casa dei successi importanti quanto meritati.

FOGNINI

E’ stato un esordio vincente quindi quello di Fabio Fognini al primo Masters 1000 sulla terra battuta. Il tennista azzurro ha battuto in due set (6-4 7-5) il qualificato Ilya Ivashka al termine di un match durato quasi un’ora e mezza, nel quale il numero uno italiano è riuscito a portare a casa il passaggio del turno nonostante qualche errore di troppo. Dopo un primo parziale in cui per due volte si era fatto recuperare il break di vantaggio (prima sul 2-2 e poi sul 3-3), Fognini ha piazzato l’allungo decisivo nel nono game, strappando nuovamente il servizio al suo avversario e mettendo poi in tasca il set sul 6-4 con un ultimo turno di battuta gestito al meglio. E all’inizio del secondo ha continuato a mettere in difficoltà il bielorusso salendo velocemente sul 2-0, ma da quel momento il ligure ha accusato un lungo passaggio a vuoto (condito anche da un paio di momenti di nervosismo che lo hanno visto scagliare via la racchetta in un paio di occasioni) grazie al quale Ivashka si è portato addirittura sul 5-2, ma a quel punto Fognini è riuscito a ritrovare il suo tennis fatto di colpi vincenti da applausi e con un contro-parziale di cinque giochi consecutivi ha chiuso i conti sul definitivo 7-5 staccando così il pass per il secondo turno, dove troverà il tedesco Jan-Lennard Struff.

CECCHINATO

Giornata da ricordare poi anche per Marco Cecchinato, che grazie ad una prestazione di alto livello ha sconfitto Damir Dzuhmur 6-3 6-2 regalandosi la prima vittoria della carriera in un Masters 1000. Il tennista azzurro aveva iniziato il match in maniera un po’ contratta andando subito sotto 3-0 con due break di svantaggio, ma da quel momento, dopo aver annullato due palle del possibile 4-0 è salito in cattedra piazzando un micidiale parziale di 12 giochi a 2 che gli ha permesso di mettere fuori causa il bosniaco e di assicurarsi il passaggio al secondo turno del torneo monegasco con pieno merito.

SEPPI

A completare l’opera ci ha pensato quindi Andreas Seppi, protagonista di una bella prova contro un avversario di spessore come Kyle Edmund, reduce dalla finale del torneo Atp di Marrakech. L’azzurro si è imposto 6-3 5-7 6-2 dopo due ore di gioco, e ha giocato molto bene fin dalle prime battute del primo set salendo sul 5-1 a suon di colpi vincenti, e anche se ha permesso a Edmund di recuperare uno dei due break di svantaggio si è assicurato il parziale sul 6-3 con buona disinvoltura. Nel secondo set invece Edmund ha servito molto meglio giocando anche un tennis molto più solido, mentre Seppi ha dovuto salvare una palla break in ognuno dei primi tre turni di battuta, e proprio nel dodicesimo game il britannico ha fatto valere la maggiore pesantezza dei suoi colpi ottenendo il break che gli ha regalato il parziale sul 7-5. Nel terzo e decisivo set quindi Seppi ha cercato di reagire, e ci è riuscito salendo sul 3-1 grazie soprattutto al suo rovescio lungo linea, colpo che gli ha permesso poi di mettere in ulteriore difficoltà il suo avversario anche nel settimo gioco, quello in cui l’azzurro ha conquistato un altro break con il quale ha poi chiuso i conti sul definitivo 6-2 tra gli applausi del pubblico presente.

ALTRI RISULTATI MONTECARLO

Passando infine agli altri incontri giocati oggi nel Principato, avanza anche la testa di serie numero 5 Dominic Thiem, che ha dovuto battagliare per tre lunghi set prima di avere la meglio 5-7 7-5 7-5 su Andrey Rublev, dopo che il giovane talento russo ha anche servito per il match sul 6-5 del terzo. Insieme all’austriaco poi proseguono la propria corsa anche Mischa Zverev, vittorioso a sorpresa sul numero 7 del seeding Lucas Pouille 2-6 6-1 7-6, Gilles Simon (6-3 4-6 6-2 nel “derby” tutto francese contro Adrien Mannarino), Feliciano Lopez (5-7 7-6 6-4 a Benoit Paire), Richard Gasquet (6-4 7-6 a Jeremy Chardy nell’altra sfida transalpina di giornata), e Fernando Verdasco (5-7 7-6 6-1 a Pablo Cuevas).

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “MONTECARLO: VINCONO FOGNINI, CECCHINATO E SEPPI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.